Seregno, il dg Pacitto: «Ciceri è il primo antisportivo! Ed ha un senso di protagonismo assoluto....»

14.05.2021 15:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: paolozerbi.com
Seregno, il dg Pacitto: «Ciceri è il primo antisportivo! Ed ha un senso di protagonismo assoluto....»

Non è tardata la replica del Seregno, per voce di Luca Pacitto alle dichiarazioni di Andrea Ciceri nel post partita di Fanfulla-NibionnOggiono (CLICCA QUI). Il direttore generale del Seregno, in esclusiva per paolozerbi.com, ha voluto replicare sia ai complimenti per la vittoria del campionato (non ancora arrivata), sia tornando a quanto successo al Ferruccio qualche mese fa.

La replica di Luca Pacitto parte dai complimenti fatti da Andrea Ciceri per la vittoria del campionato. Un campionato non ancora vinto (il Seregno ha 6 punti di vantaggio a quattro partite dalla fine). Per questo le dichiarazioni del tecnico del Fanfulla hanno stupito il dg del Seregno: “La pagliacciata social l’ha fatta lui. In tutte le categorie, nessuno ha mai fatto i complimenti per aver vinto il campionato quando ancora non c’è la matematica. Penso abbia un senso di protagonismo assoluto mettendosi davanti a tutto. Anche davanti al Fanfulla. I complimenti li accetteremo se e quando vinceremo il campionato. È da due mesi che non facciamo interviste, non ci esponiamo pubblicamente e restiamo concentrati sul nostro obiettivo. Quando ci sarà la matematica, festeggeremo”.

Pacitto torna poi sui fatti di Seregno. Quando il Fanfulla accusò un trattamento “particolare” riservato dagli Azzurri come ricordato anche da Ciceri nel post partita. Così Pacitto: “Parla di sportività ma il primo a non aver rispettato le regole e non aver accettato le decisioni del Giudice Sportivo è stato proprio Ciceri. Aveva da scontare una giornata di squalifica ed è entrato in campo e negli spogliatoi. Tanto da essere squalificato nuovamente dal Giudice Sportivo. Il primo antisportivo è proprio lui“.