Serie D, il programma del week-end. Sei gli anticipi di domani

13.05.2022 18:00 di Nicolas Lopez   vedi letture
© foto Nino Glenn La Macchia
© foto Nino Glenn La Macchia

Il Campionato Serie D è pronto ad emettere i verdetti definitivi per quattro Gironi. Domenica 15 maggio alle 16.00 si giocheranno le partite dell’ultima giornata dei Gironi A, B, C ed E. Sempre domenica allo stesso orario si giocano le gare della 31^ giornata del G, la 33^ dell’F, la 37^ del D, H e I. Il turno si apre con sei anticipi in programma sabato.

Anticipi
Sabato 14 maggio alle 15.00 si giocano Atletico Uri-Cynthialbalonga e Sassari Latte Dolce-Cassino (G), alle 16.00 City Nova-Arconatese (B), Dolomiti Bellunesi-Mestre (C) e Afragolese-Ostiamare (G), alle 16.30 Santa Maria Cilento-Portici (I).

Variazioni di orario
Alle 14.00 prende il via Gladiator-Arzachena (G), alle 14.30 Lanusei-Real Monterotondo (G), alle 15.00 Montebelluna-Levico (C) e Aprilia-Torres (G).

Variazioni di campo
City Nova-Arconatese (B) si disputa al comunale di Cerro al Lambro (Mi), Legnano-Real Calepina (B) al “Brera” di Pero (Mi), Pro Livorno-Pianese (E) al campo “Magnozzi” di Livorno, Castelnuovo Vomano-Montegiorgio (F) al comunale di Castelnuovo Vomano (Te) e Afragolese-Ostiamare (G) al “Caduti di Brema” di Napoli.

A porte chiuse
Pro Livorno-Pianese (E), Vastese-Porto D’Ascoli (F), Rende-Real Aversa e Troina-Gelbison (I) si disputano a porte chiuse per motivi di pubblica sicurezza riguardanti gli impianti delle società ospitanti. A porte chiuse anche Foligno-Unipomezia (E) per la squalifica comminata dal Giudice Sportivo.

Le designazioni arbitrali

Girone A
Caronnese-Bra (Stefan Arnaut di Padova), Casale-Ligorna (Giuseppe Maria Manzo di Torre Annunziata), Fossano-Asti (Fabrizio Pacella di Roma 2), Gozzano-Chieri (Andrea Mazzer di Conegliano), Lavagnese-Borgosesia (Mauro Stabile di Padova), Novara-Derthona (Simone Moretti di Firenze), Pontdonnaz-Varese (Ilaria Bianchini di Terni), Saluzzo-Imperia (Faboo Franzò di Siracusa), Sanremese-RG Ticino (Lorenzo Maccarini di Arezzo), Vado-Sestri Levante (Senthuran Lingamoorthy di Genova).

Girone B
Breno-Villa Valle (Mattia Drigo di Portogruaro), Brianza Olginatese-Leon (Fabrizio Ramondino di Palermo), Brusaporto-Vis Nova Giussano (Enrico Cappai di Cagliari), Desenzano Calvina-Sona (Giovanni Castellano di Nichelino), Casatese-Virtus Ciseranobergamo (Gabriele Restaldo di Ivrea), Castellanzese-Caravaggio (Adil Bouabid di Prato), Crema-Sporting Franciacorta (Lorenzo Massari di Torino), Legnano-Real Calepina (Felipe Salvatore Viapiana di Catanzaro), Ponte San Pietro-Folgore Caratese (Domenico Mallardi di Bari), City Nova-Arconatese (Silvia Gasperotti di Rovereto).

Girone C
Ambrosiana-Luparense (Andrea Bortolussi di Nichelino), Caldiero Terme-Cjarlins Muzane (Clemente Cortese di Bologna), Montebelluna-Levico (Gianluca Guitaldi di Rimini), Campodarsego-Cattolica (Francesco Gai di Carbonia), Cartigliano-Spinea (Cosimo Delli Carpini di Isernia), Delta Porto Tolle-Adriese (Gianluca Martino di Firenze), Dolomiti Bellunesi-Mestre (Vincenzo Hamza Riahi di Lovere), Este-San Martino Speme (Daniele Aronne di Roma 1).

Girone D
Bagnolese-Alcione (Davide Santarossa di Pordenone), Forlì-Fanfulla (Matteo Dini di Città di Castello), Lentigione-Athletic Carpi (Marco Peletti di Crema), Prato-Aglianese (Giovanni Tricarico di Verona), Progresso-Real Forte Querceta (Emanuele Ceriello di Chiari), Ravenna-San Donnino (Alfredo Iannello di Messina), Sammaurese-Mezzolara (Guido Iacopetti di Pistoia), Sasso Marconi-Rimini (Dylan Marin di Portogruaro), Seravezza-Sasso Marconi (Giuseppe Sassano di Padova), Tritium-Correggese (Claudio Giuseppe Allegretta di Molfetta).

Girone E
Arezzo-Flaminia (Carlo Virgilio di Agrigento), Foligno-Unipomezia (Erminio Cerbasi di Arezzo), Follonica Gavorrano-Sporting Trestina (Emanuele Bracaccini di Macerata), Montespaccato-Rieti (Luca Tagliente di Brindisi), Poggibonsi-Cascina (Marco Di Loreto di Terni), Pro Livorno-Pianese (Andrea Valentini di La Spezia), San Donato Tavarnelle-Cannara (Matteo Frosi di Treviglio), Sangiovannese-Badesse (Flavio Fantozzi di Civitavecchia), Tiferno-Scandicci (Daniele Benevelli di Modena).

Girone F
Alma Juventus Fano-Vastogirardi (Valerio Vogliacco di Bari), Castelfidardo-Nereto (Fabio Cevenini di Siena), Castelnuovo Vomano-Montegiorgio (Davide Gandino di Alessandria), Chieti-Trastevere (Gabriele Sacchi di Macerata), Matese-Atletico Terme Fiuggi (Antonio Monesi di Crotone), Notaresco-Recanatese (Silvio Torreggiani di Civitavecchia), Sambenedettese-Aurora Alto Casertano (Stefano Re Depaolini di Legnano), Tolentino-Pineto (Edoardo Gianquinto di Parma), Vastese-Porto D’Ascoli (Carlo Esposito di Napoli).

Girone G
Afragolese-Ostiamare (Lorenzo Vacca di Saronno), Aprilia-Torres (Antonio Di Reda di Molfetta), Atletico Uri-Cynthialbalonga (Sergio Palmieri di Conegliano), Carbonia-Muravera (Mattia Mirri di Savona), Gladiator-Arzachena (Angelo Tomasi di Lecce), Lanusei-Real Monterotondo (Filippo Colaninno di Nola), Sassari Latte Dolce-Cassino (Domenico Castellone di Napoli), Insieme Formia-Giugliano (Simone Pistarelli di Fermo), Vis Artena-Nuova Florida (Martina Molinaro di Lamezia Terme).

Girone H
Brindisi-Mariglianese (Gianluca Renzi di Pesaro), Fasano-Nardò (Giuseppe Rispoli di Locri), Nola-Gravina (Alberto Poli di Verona), San Giorgio-Audace Cerignola (Valerio Bocchini di Roma 1), Francavilla-Bitonto (Lucio Felice Angelillo di Nola), Molfetta-Casertana (Paolo Grieco di Ascoli Piceno), Nocerina-Casarano (Giovanni Agostoni di Milano), Rotonda-Virtus Matino (Cristian Robilotta di Sala Consilina), Sorrento-Lavello (Stefano Giampietro di Pescara), Altamura-Bisceglie (Piero Marangone di Udine).

Girone I
Castrovillari-Licata (Giuseppe Romaniello di Napoli), Acireale-S. Agata (Marco Russo di Torre Annunziata), Cittanova-Cavese (Nicolò Rodigari di Bergamo), Trapani-Paternò (Luca Selvatici di Rovigo), Giarre-San Luca (Raimondo Borriello di Arezzo), Santa Maria Cilento-Portici (Andrea Palmieri di Brindisi), Sancataldese-Fc Lamezia (Sebastian Petrov di Roma 1), Rende-Real Aversa (Stefano Peletti di Crema), Troina-Gelbison (Alessandro Silvestri di Roma 1).