Serie D in lutto: ex Crema e Pavia si schianta con l'auto contro una villetta

23.01.2020 14:44 di Anna Laura Giannini   Vedi letture
Serie D in lutto: ex Crema e Pavia si schianta con l'auto contro una villetta

Il calcio dilettantistico è in lutto per la scomparsa dell'ex calciatore Gianluigi Patrini. L'uomo, sessantasei anni, stava guidando ieri la sua Lancia Y in via Santuario a Castellone (in provincia di Cremona) quando si è schiantato con la stessa contro la recinzione di una villetta, restando poi con l'auto incastrato tra il muro di cinta dell'abitazione ed un albero.

Nonostante il pronto intervento degli operatori del 118, l'uomo non è stato salvato. I medici hanno potuto solo dichiararne la morte avvenuta a causa del forte impatto. Gli inquirenti stanno lavorando per chiarire l'intera dinamica dell'incidente.

Patrini ha giocato per tre stagioni in Serie D. Dopo aver effettuato tutta la trafila del settore giovanile del Crema, esordì nella massima divisione dilettantistica nazionale proprio con il club cremasco. Dopo due stagioni passò al Pavia sempre in Serie D, poi fu il Monza a chiamarlo portandolo in Serie B prima che un fatale infortunio al ginocchio lo costringesse ad abbandonare una carriera calcistica decisamente in ascesa.