Serie D, le decisioni del Giudice Sportivo. Espressioni razziste urlate all'avversario: calciatore squalificato 10 turni

09.01.2019 16:00 di Anna Laura Giannini  articolo letto 962 volte
Serie D, le decisioni del Giudice Sportivo. Espressioni razziste urlate all'avversario: calciatore squalificato 10 turni

Il Giudice Sportivo, avv. Aniello Merone, assistito dai sostituti, avv. Fabio Pennisi ed avv. Giacomo Scicolone con la collaborazione del rappresentante dell'A.I.A., Sig. Sandro Capri e del responsabile di segreteria Sig. Sandro Capri nella seduta del 8 gennaio 2019 ha adottato le decisioni che si possono leggere integralmente cliccando qui.

In particolare si segnala la squalifica pesante di dieci turni comminata al calciatore del Castrovillari, Simone Fioretti. Questa la ragione della squalifica: "Per avere rivolto espressioni dal chiaro contenuto discriminatorio per motivi di razza all'indirizzo di un calciatore avversario. Sanzione così determinata ai sensi dell'art.11 comma 2 del CGS".