Serie D, ma questi play-off serviranno davvero per i ripescaggi?

18.05.2019 16:30 di Maria Lopez   Vedi letture
Serie D, ma questi play-off serviranno davvero per i ripescaggi?

È una domanda che si stanno facendo tutti, soprattutto dopo l'ultimo consiglio federale della Figc: ma questi play-off serviranno davvero per i ripescaggi in Serie C? La confusione è tanta a riguardo e dalla federazione ce la mettono tutta per non chiarire i dubbi.

Le procedure principali in merito, come evidenziato dal comunicafo della Figc, sono due:

Procedure di riammissione Campionati Serie C ex art. 49 comma 5bis NOIF:
Qualora entro il 24 giugno 2019 si verifichi una delle situazioni previste dall’art. 49 comma 5 bis NOIF, così come approvato nello scorso Consiglio Federale, la riammissione è riservata alle sole retrocesse dalla Serie C stessa ed avverrà secondo una graduatoria stabilita in base al miglior punteggio secondo una serie di coefficienti inseriti per garantire l’omogeneità, visto il differente numero di squadre partecipanti nei tre gironi. Sono previste comunque una serie di preclusioni, legate a sanzioni per illecito sportivo e per mancati pagamenti nei termini prescritti.

Norme per l’integrazione delle eventuali vacanze di organico nei campionati professionistici:
Sono stati fissati i criteri (classifica finale 50%, tradizione sportiva 25%, numero medio spettatori ultimi 5 anni 25%) e le procedure di integrazione degli organici in caso di vacanza di posti dalla Serie A alla Serie C. I club dovranno versare un contributo straordinario alla FIGC e depositare una fidejussione a garanzia degli emolumenti in base al campionato. Anche in questo caso insistono una serie di preclusioni (precedenti ripescaggi, sanzioni per illecito sportivo o per violazione del divieto di scommesse).

 

Al di là di come la si vuole leggere, la realtà è che davvero in Serie D l'unica certezza per accedere alla categoria superiore è vincere sul campo. Sono ormai troppi anni che le regole cambiano in corsa e che i ripescaggi dalla D alla C mettono in dubbio l'utilità dei play-off. Per quanto ci riguarda l'unica soluzione per cambiare lo status quo è diminuire i club nel massimo campionato dilettantistico nazionale, di conseguenza i gironi e riformulare i playoff permenttendo alla vincente di approdare direttamente in Serie C. Buona idea sarebbe anche quella di riservare alla vincente della Coppa Italia la promozione diretta in D.