Serie D, ufficiale il primo forfait: la Palmese non si iscriverà

09.07.2018 00:30 di Davide Guardabascio  articolo letto 2753 volte
Serie D, ufficiale il primo forfait: la Palmese non si iscriverà

Con lo scattare della data valida per effettuare l'iscrizione in Serie D, arriva puntuale il primo forfait. La prima mancata iscrizione riguarda una squadra del sud Italia, la calabrese Palmese.

La società presieduta da Pino Carbone stavolta non riuscirà nell'impresa dello scorso anno quando pure riuscì ad iscriversi tra mille perplessità iniziali. La decisione è ufficiale, resa tale da un comunicato dello stesso club neroverde che di seguito riportiamo. Da quanto si evince il titolo sportivo della Palmese, però, resterà in vita anche se con altro nome ma giocando ancora a Palmi. La US Palmese invece ricomincerà da non meglio precisate categorie inferiori.

Alla Città di Palmi,

Luglio pone finalmente fine a tutti gli interrogativi che da settimane si rincorrono per delineare le sorti della U.S. Palmese 1912. La certezza è che il presidente Carbone non iscriverà la U.S. Palmese 1912 al Campionato di serie “D”. Il motivo è solo ed esclusivamente quello che, essendo la U.S. Palmese 1912, un bene dell’intera cittadina pianigiana, ci si aspettava uno scatto d’orgoglio dai circa 20.000 abitanti della cittadina neroverde per porre in salvaguardia quello che forse si pensava fosse uno tra i più importanti patrimoni che la storia calcistica ci ha regalato.
Purtroppo, non è stato così!  (Saranno delle farse i pianti, le grida, gli accaloramenti che tra alluvioni, concerti e scottature inondano Piazza I° Maggio..?????) La realtà è un’altra! Tante chiacchiere!
Sono arrivate almeno due richieste di cessione del Titolo ma, oltre a venire da realtà lontane geograficamente, non garantivano le reali volontà sportive che da sempre contraddistinguono lo Sport a Palmi.
Ed allora? Che faremo? Lasceremo che la U.S. Palmese 1912 possa continuare il Suo percorso in una categoria inferiore ponendo le basi per costruire un vero “Ateneo” del calcio moderno che possa dare sfogo alla passione neroverde che i nostri ragazzini hanno conquistato in questi ultimi anni.

E la serie “D”? Verrà affidata ad un gruppo di amici/ragazzi che si cimenteranno in una nuova avventura per far si che a Palmi si possa continuare a giocare in serie D per il quarto anno consecutivo. Naturalmente, per non avere vincoli, per non rischiare brutte figure, per non comprometterne la storia ultra centenaria la serie “D” non sarà U.S. Palmese 1912..!!!
Sarà un impegno meno gravoso, con meno responsabilità, con altri obiettivi. Una sola richiesta di permesso: "la nuova realtà potrà giocare con i colori neroverdi o dovrà indicare colori diversi"?
Si pregano gli appassionati neroverdi a dare un assenso in positivo o in negativo.