Sondrio, silenzio assordante. Il futuro resta un'incognita

05.08.2020 17:40 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Sondrio, silenzio assordante. Il futuro resta un'incognita

Il futuro del Sondrio è ancora tutto da scoprire. Inutile parlare di nuvole all'orizzonte perchè pur guardando lontano, non si vede assolutamente nulla. Almeno le nuvole potrebbero essere lette in qualche modo e così, invece, è peggio.


Il quesito fondamentale resta sempre lo stesso: i tempi dilatati della cessione del club da Oriano Mostacchi, attuale presidente, alla presunta cordata di imprenditori interessati al club.

L'ultimo appuntamento, andato in scena nei giorni scorsi, non ha portato alla fatidica fumata bianca. Sul tavolo restano le incertezze di sempre perché più si ritarda e più diventa tutto dannatamente complicato. C'è da programmare una stagione calcistica e non si può attendere in eterno a meno che non si voglia vivere una annata tribolatissima.

Domanda finale: e se la vendita della società non dovesse concretizzarsi? A quel punto cosa farebbe Mostacchi? Al momento l'unica alternativa è la cessione del titolo sportivo con la squadra che verrebbe acquisita dal Bresso Calcio. Ipotesi che ovviamente non fa felici i tifosi.