Unipomezia, mister Foglia Manzillo: «Sfido chiunque a vincere a Tivoli dopo quel 4-4...»

21.06.2021 18:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Unipomezia, mister Foglia Manzillo: «Sfido chiunque a vincere a Tivoli dopo quel 4-4...»

E’ ancora tempo di festeggiamenti in casa Unipomezia dopo il trionfo dei ragazzi di Foglia Manzillo sul campo della Tivoli con annessa Serie D conquistata. Il giusto premio per un gruppo di lottatori che mai si è fatto distrarre dagli eventi, che mai ha ridimensionato le proprie ambizioni anche dopo quei pochissimi risultati meno brillanti. In una stagione particolare come l’ultima appena conclusa servivano grandi motivazioni prima di tutto, che unite ai valori di una rosa fortissima in ogni reparto alla fine hanno fatto la differenza. E’ stato bravo il tecnico campano ad inserirsi subito nei meccanismi dello spogliatoio e nelle logiche del club, prendendo con fermezza le redini del gruppo portandolo all’obiettivo prefissato. Questo il riassunto della stagione dell’Unipomezia di mister Antonio Foglia Manzillo:

“E’ stato un cammino che abbiamo vissuto tutto d’un fiato. Con un campionato così corto non abbiamo avuto il tempo di goderci le vittorie, ma dopo ogni partita dovevamo subito iniziare a pensare alla prossima sapendo di non poter sbagliare. Per questo credo che adesso i ragazzi e la società debbano continuare a festeggiare e a godersi appieno questo successo finché si può. E’ giusto staccare la spina dopo una stagione così intensa. Tornando al campo, sono stato colpito in positivo dal carattere del gruppo. L’Unipomezia partiva con i favori del pronostico ed è inutile negarlo, ma proprio per questo la pressione era maggiore e posso garantire che nessuno ci ha regalato nulla. Basti pensare all’ultima partita contro l’Indomita, che per molti poteva sembrare una passeggiata quando invece credo sia stata la gara per noi più difficile. La squadra ha sempre risposto bene ed anche dai momenti difficili si è sempre saputa rialzare con grande determinazione. Dopo il pareggio di Tor Sapienza abbiamo ottenuto due vittorie nette, così come dopo lo stop in casa della Lupa o mercoledì a Tivoli. Sfido chiunque dopo un 4-4 come contro il Monterotondo ad andare su un campo come quello di Tivoli e vincere la partita. Questo vuol dire che nei momenti determinanti, in cui bisognava assolutamente raggiungere i tre punti, i ragazzi sono stati impeccabili. Riguardo invece la mia esperienza personale, non posso che ringraziare la proprietà trovando nel Presidente Valle una persona di grandissimo carisma che ci ha permesso, insieme al mio co-allenatore D’Alessio, di lavorare con la massima serenità sviluppando quelle che erano secondo noi le idee più adatte per questa squadra. Ringrazio il direttore sportivo Proietti che di fatto è stato lui a portarmi all’Unipomezia. Sono convinto che una società del genere saprà raggiungere ottimi risultati anche in Serie D”.