Vastese, vittoria al cardiopalma contro il Cattolica San Marino

15.12.2019 23:45 di Francesco Pizzoccheri   Vedi letture
Vastese, vittoria al cardiopalma contro il Cattolica San Marino

La Vastese batte per 2-1 il Cattolica di mister Cascione per 2-1 davanti a circa 700 persone conquistando nelle ultime 7 partite lo score apprezzabile di 14 punti. Partita non trascendentale della Vastese che fatica non poco a battere un ordinato Cattolica, fanalino di coda del girone ma che sul campo oggettivamente ha dimostrato grandi limiti tecnici. Dopo un primo tempo equilibrato con poco o nulla da annotare tranne le occasioni di Dos Santos per i locali e Battistini per gl'ospiti (provvidenziale Bardini),  la seconda frazione come logico che sia si e' dimostrata più frizzante e con un netto predominio vastese davanti ad una squadra Romagnola davvero per nulla irresistibile.La squadra di mister Amelia, con l'esordio del difensore Di Filippo dal primo minuto da segnalare, perviene al vantaggio dopo un netto predominio solo al 69' in una mezza mischia in area con Esposito F.  a cui  seguono contestazioni ospiti.  Quando tutto sembra incanalarsi verso l'1-0 si assistono a cinque minuti finali elettrizzanti: prima il pareggio ospite con Gasperoni al 90' e successivamente  su calcio d'angolo al 93' incornata vincente del nuovo difensore Di Filippo che manda in estasi la curva D'Avalos.Si segnalano due infortuni: il primo a V.Esposito per problemi al ginocchio, il secondo a Pompei per scontro con Di Rienzo (subentrato nel frattempo a Bardini nel secondo tempo). Interessante  la presenza compatta di una ventina di tifosi arrivati dalla Romagna  mentre nel finale la squadra del patron Bolami festeggia sotto la curva. In termini  pratici una vittoria da prendere con le dovute e necessarie accortezze: la prestazione non esaltante dei biancorossi dopo la batosta di Matelica  in un soleggiato match di fine autunno, la classifica con prestazione davvero precaria dei rivali e la presenza contestuale di ben 7 under su 11 sempre negl'ospiti costringono per forza di cose a rimandare pragmatiche valutazioni e nuove prospettive a match futuri.

Tabellino:

Reti: 23’st Esposito F. (V), 44’st Gasperoni (C), 46’st Di Filippo (V)

VASTESE: Bardini L. (7’st Di Rienzo), Di Filippo, Dos Santos, Esposito F., Giorgi, Marianelli, Alonzi, Cacciotti (19’st Pompei; 39’st Altobelli), Ravanelli, Bardini F. (7’st Pizzutelli), Esposito V. (45’pt Palumbo). A disposizione: Racciatti, Valerio, Ruzzi, Montanaro, Altobelli. All.: Amelia

CATTOLICA: Aglietti, Croci, Guarino, Gaiola, Barellini, Som, Bernardi (33’st Stallone), Cannoni (25’st Merlonghi), Rizzitelli, Battistini (14’st Pasquini), Gasperoni. A disposizione: Cuomo, Guglielmi, Notariale, Tomassini, Abouzziane, Bergnesi. All.: Cascione

Arbitro: Marco Maria Di Nosse di Nocera Inferiore (Balbo di Caserta e Gambino di Nocera Inferiore)

Spettatori: 700; Ammoniti: Giorgi, Alonzi, Di Filippo (V), Bernardi (C); Espulsi: ; Recupero 4