Villa Valle, lascia l'allenatore: "Se non fosse stato per il covid, saremmo ancora insieme"

25.05.2020 19:09 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Fonte: sprintesport.it
Villa Valle, lascia l'allenatore: "Se non fosse stato per il covid, saremmo ancora insieme"

Dopo due anni e 61 gare insieme Giovanni Mussa e il Villa Valle si separano. La decisione è arrivata nella giornata di lunedì dopo diversi contatti fra le parti. «È stato un confronto molto complicato a livello emotivo – racconta il tecnico cremasco – entrambi volevamo continuare insieme e lo avremmo fatto se non ci fosse stata questa emergenza che costringe tutte le società a rivedere i proprio piani». Alla base della scelta la notevole distanza che Mussa deve affrontare per recarsi al campo: «Abitando a Crema devo fare 150 km fra andata e ritorno e ovviamente questo porta ad alti costi da affrontare per me e per la proprietà. In questo momento storico dobbiamo affrontare tutti delle nuove necessità e non mi sono sentito di chiedere al club uno sforzo ancora più importante per avermi nuovamente come allenatore. In questi due anni si è creato un rapporto molto forte con tutte le persone che lavorano per il Villa Valle e sono sicuro che questo sia solo un arrivederci. In settimana ci vedremo, anche se ormai la scelta è stata fatta, ma è un esempio di come il nostro rapporto vada oltre alla semplice collaborazione sportiva. Ora mi prenderò del tempo per valutare ogni possibile scelta per il mio futuro. In questo momento storico sono molte le valutazioni da fare e se tutto quadrerà per il verso giusto sarò in panchina anche l’anno prossimo, se no starò a casa, visto che ho il mio lavoro».