Zucchi (ds Arzachena): «Le sedici conferme dovranno essere un valore aggiunto»

01.10.2022 07:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Zucchi (ds Arzachena): «Le sedici conferme dovranno essere un valore aggiunto»

La redazione di Notiziariocalcio.com inizia il suo viaggio tra le interviste esclusive ai protagonisti del campionato di Serie D.

Ai nostri microfoni si è presentato Antonello Zucchi, direttore sportivo dell'Arzachena, il quale ci ha parlato innanzitutto della ambizioni del club: «Gli obiettivi sono quelli di far meglio dello scorso anno, quando abbiamo chiuso al 4° posto e poi perso la semifinale play-off. Non ci nascondiamo, puntiamo a vincere, pensiamo di essere attrezzati per fare il massimo. Abbiamo mantenuto 16 calciatori dello scorso anno e dovrà essere un valore aggiunto per quest'annata».

Sul girone: «Molto complicato, tutte le squadre hanno buone rose e pertanto sarà un campionato duro. Favorite? Possiamo parlarne sulla carta, il campionato è appena iniziata: Paganese, Casertana, noi, il Cos. In diverse possono ambire al massimo risultato».

Prossimo impegno contro la Lupa Frascati: «Affronteremo un match non semplice, hanno dei buoni calciatori, conosco bene Senesi, un grande esterno. Le squadre sono tutte ben organizzate, non esistono partite facili. Giocheremo in casa, finora le abbiamo vinte entrambe e vogliamo continuare a farlo dopo il rammarico dei due punti persi a Monterotondo».

Mercato chiuso? «Direi proprio di sì».