UFFICIALE: L'Eintracht Francoforte si prende Götze

23.06.2022 10:45 di Massimo Poerio   vedi letture
UFFICIALE: L'Eintracht Francoforte si prende Götze

L'Eintracht Francoforte continua a lavorare sulla rosa per la nuova stagione e ha firmato un contratto con Mario Götze fino al 2025. Il 30enne ha giocato 77 volte nelle ultime due stagioni per il PSV Eindhoven, con il quale ha vinto la Supercoppa d'Olanda 2021 e la Coppa Nazionale 2022, contribuendo con 18 gol e 18 assist ciascuno.

Il trequartista ha collezionato 219 presenze con il Borussia Dortmund e 114 con il Bayern Monaco tra il 2010 e il 2020. Con i migliori club tedeschi, Götze ha vinto cinque campionati, quattro coppe DFB, la Supercoppa UEFA e la Coppa del Mondo per club FIFA. Il 63 volte giocatore della nazionale tedesca ha festeggiato il suo più grande successo nel 2014 quando ha segnato la vittoria d'oro per 1-0 contro l'Argentina ai supplementari ai Mondiali in Brasile per vincere il titolo.

Di conseguenza, il nativo di Memmingen non ha solo una grande esperienza internazionale con otto partecipazioni alla Champions League e 62 partite nella classe regina, ma anche un'eccellente gestione della palla, agilità, velocità d'azione e precisione nei passaggi.

Il direttore sportivo Markus Krösche afferma: "Il fatto che un giocatore come Mario Götze abbia deciso di passare con convinzione all'Eintracht Francoforte dopo numerose offerte parla dell'ottima immagine che il club ha sviluppato negli ultimi anni. Non devo sprecare molte parole sulle qualità calcistiche. Finora ci è mancato un tipo di giocatore come lui. Le capacità tecniche di Mario aiuteranno enormemente il nostro gioco, soprattutto quando avremo il possesso palla contro avversari profondi. Inoltre, può portare i suoi punti di forza in quasi tutte le posizioni offensive, il che ci offre ancora più variabilità tattica. Ultimo ma non meno importante, porta con sé tanti anni di esperienza ai massimi livelli internazionali”.

Mario Götze aggiunge: "Non vedo l'ora che arrivi l'Eintracht Frankfurt. Questo club ha subito uno sviluppo straordinario e ha intrapreso un percorso entusiasmante e ambizioso, sul quale ora posso accompagnare il club. I colloqui con Markus Krösche e Oliver Glasner hanno mostrato subito che abbiamo e perseguiamo gli stessi obiettivi e le stesse idee. Questo club ha un'ottima base. Dallo stadio ai tifosi alla città, tutto mi si addice. Non vedo l'ora di tornare in Bundesliga. Inoltre, abbiamo la possibilità di giocare in Champions League".