Mister Agovino: "Il nostro è un lavoro d'attesa. Futuro? Non posso sbagliare ancora"

 di Davide La Rocca  articolo letto 522 volte
Mister Agovino: "Il nostro è un lavoro d'attesa. Futuro? Non posso sbagliare ancora"

Mister Massimo Agovino viene da un'altra turbolenta annata, stavolta sulla panchina del Grosseto: una sola partita seduto in panchina è costata all'ex Cavese la possibilità di non poter più allenare un'altra squadra. Ma per spiegare meglio la vicenda abbiamo contattato proprio il mister: "A Grosseto è stata una situazione incredibile. Il presidente Pincione ne ha combinate di tutti i colori e la squadra ha finito il campionato chiedendo la seconda maglia agli avversari per poter scendere in campo. Ovviamente la società è fallita e mi ha, dunque, creato problemi non solo tecnici ma anche economici. Futuro? Ho avuto un incontro ad Agnone ma lì ci sono alcuni problemi societari ed io non posso più sbagliare dopo le ultime due annate con Potenza e Grosseto, dove prima Vertolomo e poi Pincione non c'entravano nulla col calcio. Cava? Nessun contatto, solo voci e chiacchiere da bar".