Viareggio Cup, tre quarti di secolo nel segno dei giovani che hanno poi fatto strada

10.02.2024 16:45 di Anna Laura Giannini   vedi letture
Viareggio Cup, tre quarti di secolo nel segno dei giovani che hanno poi fatto strada

Si tratta solo di un esercizio mnemonico che – in occasioni del genere – può servire per rinfrescare la memoria e rendersi conto che la storia non si cancella. E allora ecco, articolate per decenni, alcune possibili formazioni dei migliori atleti che sono passati dal torneo (non sono
stati presi in considerazioni giocatori che hanno giocato solo una partita come Totti, Vialli o Mancini).

1949-1958: Vavassori, Robotti, Cervato, Emoli, Radice, David, Menti, Campana, Cappellaro, Marchioro, Bean.

1959-1968: Zoff, Noletti, Facchetti, Trapattoni, Morini, Salvatore, Causio, Frustalupi, Boninsegna, Mazzola, Corso.

1969-1978: Bordon, Bini, Maldera III, Scirea, Collovati, Baresi, Conti, Oriali, Rossi, Antognoni, Chiorri.

1979-1988: Pagliuca, Paganin, Francini, Di Mauro, Benedetti, Cravero, Lentini, Venturin, Bresciani, Giannini, Fuser.

1989-1998: Buffon, Oddo, Panucci, Perrotta, Cannavaro, Nesta, Vieri, Pirlo, Toni, Del Piero, Di Natale.

1999-2008: Mirante, Darmian, Chiellini, Marchisio, Criscito, Bonucci, Giovinco, De Rossi, Quagliarella, Bonaventura, Balotelli.

2009-2018: Donnarumma, Calabria, Di Marco, Cataldi, Bongiorno, Bastoni, Chiesa, Cristante, Immobile, Bernardeschi, Scamacca.

Ed ecco una formazione straniera: Majer, Srna, Lahm, Southgate, Romero, Vasovic, Seeler, Schweinsteiger, Batistuta, Pandev, Cavani.