Il Nola viene ripreso nel finale: con la Puteolana è 1-1

Eccellenza Campania
26.02.2024 00:10 di Francesco Vigliotti   vedi letture
Il Nola viene ripreso nel finale: con la Puteolana è 1-1

Beffa per il Nola 1925 che in pieno recupero si fa recuperare dalla Puteolana e si deve accontentare del secondo pareggio consecutivo. Dinanzi ad una splendida cornice di pubblico, i Bianconeri scendevano in campo per la prima volta allenati da mister Pasquale Iuliano. Il nuovo allenatore conferma assetto tattico e calciatori sostituendo solo lo squalificato Esperimento con Pissinis. La gara si dimostra subito equilibrata. Gli ospiti tentano la via del gol con due conclusioni dalla distanza ma non impensieriscono Sorrentino. È il Nola, invece, ad avere le migliori occasioni con un pressing forte che si concentra nei minuti a cavallo tra il 18' e il 19': prima è Guadagni a spaventare la Puteolana con un tiro nell'area piccola respinto da Russo con i piedi, poi è Pissinis a mancare la rete di pochissimo sugli sviluppi del calcio d'angolo conseguente. La Puteolana risponde con un contropiede di Laringe al 21' ma il tap-in di Guglielmo è alto. Il Nola si rifà sotto e fa ancora paura al 37': palla illuminante di Biason per Pozzebon, il numero 8 nolano stoppa di petto e tira al volo ma Russo si supera e devia in corner. Al 42' ancora Nola pericoloso con un'azione manovrata, la palla arriva a Dell'Orfanello sull'out di sinistra ma il suo tiro è deviato in extremis.

Il Nola non trova il gol nella prima frazione ma comincia subito forte nel secondo tempo quando, al 17', Longobardi non trova la via della rete per poco con un tiro a giro dopo la sponda di Esposito. La partita risulta bloccata ma è lo stesso Francesco Esposito al 79' a stapparla: punizione dal limite in posizione defilata sulla sinistra, il "ninja" raccoglie la sfera e fa partire una conclusione imparabile per Russo facendo esplodere lo Sporting. Il Nola a questo punto però cala di intensità e non riesce a chiudere la gara ma, anzi, si fa riprendere nel terzo minuto di recupero da Prisco, abile a insaccare in rete un cross perfetto di Laringe. Per il Nola è il secondo pareggio di fila dopo quello in trasferta a Forio e il ventitreesimo risultato utile consecutivo, in attesa della gara con l'Afragolese e dei diversi turni di stop da affrontare nel mese di marzo per via delle vacanze pasquali e dei ritiri di Aversa e Casoria.

il tabellino

Nola - Puteolana 1-1


Nola 1925: Sorrentino, Dell'Orfanello, Pissinis, Petrarca, Di Finizio, Biason, Guadagni (68' Marin), Longobardi, De Rosa (95' Corbisiero), Esposito, Pozzebon. A disposizione: Angarelli, De Angelis, D'Ascia, Caliendo, Musto, De Luca, Manzi. Allenatore: Pasquale Iuliano.

Puteolana: Russo, Puzone (78' Rosolino), Calone, Amelio, Battaglia, Vitale (87' Palumbo), Llama (59' Cigliano), Guglielmo, Grezio (78' Prisco), Alvino (62' Cappa), Laringe. A disposizione: Pirone, Severino, Sanguineti, Massa. Allenatore: Carmine Turco.

Arbitro: Oristanio di Perugia

Assistenti: Rocco di Castellammare di Stabia e Fusco di Frattamaggiore

Reti: Esposito 79' (N), Prisco 93' (P).

Note: ammonito Petrarca per il Nola; ammoniti Cigliano, Battaglia, Cappa e Palumbo per la Puteolana.