Sandri: «Giorgione? La notizia dell'esonero un fulmine a ciel sereno. Eravamo in linea»

Eccellenza Veneto
22.02.2024 00:00 di Michele Caffarelli   vedi letture
Sandri: «Giorgione? La notizia dell'esonero un fulmine a ciel sereno. Eravamo in linea»

Il Giorgione ha deciso di cambiare allenatore ad inizio di questa settimana. Una decisione che sembra aver lasciato di stucco Maurizio Sandri che proprio non attendeva questo epilogo. Del resto quest’anno, contro ogni più rosea previsione, aveva chiuso l’andata con il titolo di campione d’inverno anche se all’avio guardava. Ora, nelle sette partite del girone di ritorno la formazione castellana ha incamerato una vittoria (con Conegliano), due pareggi (Portomansuè e Vittorio) e quattro sconfitte, ultima domenica a Cavarzano per 2-0 dopo aver dettato legge a livello di gioco ed occasioni, scivolando a 8 punti dalla vetta.

«La notizia dell’esonero - afferma mister Sandri - mi è arrivata come un fulmine a ciel sereno, non me lo sarei mai aspettato anche perché eravamo in linea con le pretese e obiettivi della società».