UFFICIALE: Doppio arrivo in casa Sestrese

05.12.2022 21:45 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
UFFICIALE: Doppio arrivo in casa Sestrese

La F.S. SESTRESE Calcio 1919 è lieta di annunciare il tesseramento dei giocatori ALESSANDRO REVELLO e DANIEL PALMISANO, che domani saranno già a disposizione di mister Rossetti nella partita contro il Taggia. 

Due innesti importanti, che hanno scelto il progetto verdestellato nonostante tante richieste in categoria. Si inseriscono in una rosa già all’altezza, ma che deve affrontare una stagione ricca di insidie per tutti.

ALESSANDRO REVELLO, centrocampista leva 2000, ex Sestri Levante, Rapallo e quest’anno al Campomorone, elemento di grande spessore e qualità.

DANIEL PALMISANO, terzino sinistro leva 2004, arriva a titolo definitivo dalla Genova Calcio. Uno dei talenti più importanti in circolazione, titolare della rappresentative Under 19 regionale.

 Ad Alessandro e Daniel un sincero in bocca al lupo da parte di tutta la società con in testa il Presidente Sciortino, il Presidente Area Giovani Fogli, il vice-presidente Gualtieri.

 Nel contempo la F.S. SESTRESE saluta i giocatori Francesco Broso (leva 2003, passato al Molassana) e Luca Tomè (leva 2004, ceduto a titolo definitivo alla Genova Calcio). A Francesco e Luca un augurio di togliersi le grandi soddisfazioni che meritano e un ringraziamento per quanto fatto in verdestellato.

Il commento del Direttore Sportivo Andrea Catania sul mercato verdestellato

“Insieme al D.G. D’Acierno non possiamo che ringraziare la società per aver capito che poteva essere necessario un ulteriore, importante, doppio sforzo per rinforzare e completare la rosa, una rosa già importante. Le insidie di questo campionato sono sotto gli occhi di tutti, per salvarsi senza play-out occorre provare a stare davanti a sei squadre sulle diciotto partecipanti. Il campionato è estremamente equilibrato, e ci sono formazioni che si stanno rinforzando tanto. Quindi non ci siamo fati trovare impreparati, ma gli investimenti a dicembre non erano affatto né scontati né previsti. Avevamo deciso di fare qualcosa solo se per elementi giusti e importanti, così è stato. Siamo convinti sia di Alessandro, un giocatore completo, giovane e con ampi margini di crescita ancora, sia di Daniel che abbiamo seguito molto, rappresenta presente e futuro e va a darci una soluzione ulteriore di scelta che prima non c’era. Ci tengo a salutare Luca Tomè, sono sicuro che continuerà nel suo percorso di crescita”.