Tau Altopascio, Del Carlo a NC: «Sapevamo di aver una buona squadra, ma siamo andati oltre le aspettative»

27.02.2024 12:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Tau Altopascio, Del Carlo a NC: «Sapevamo di aver una buona squadra, ma siamo andati oltre le aspettative»

Il campionato di Serie D è ormai entrato definitivamente nel rush finale. Mancano poche settimane alla fine della regular season e c'è chi si affanna per salvare la categoria, chi cerca di difendere il primato, chi prova a piazzarsi in un buon piazzamento play-off ed, anche, chi magari prova a giocare in casa lo spareggio play-out. Per cercare di ascoltare la voce dei protagonisti, la redazione di Notiziariocalcio.com darà voce ai protagonisti del massimo campionato dilettantistico nazionale in questa fase delicata del torneo.

Oggi abbiamo intervistato Alessandro Del Carlo, vice-presidente del Tau Altopascio, compagine toscana al 4° posto del girone E di Serie D, sei punti in meno della capolista Pianese: «Ci siamo ripresi subito dal ko col Livorno, siamo contenti del periodo che stiamo vivendo ed anche della classifica in generale. Non ci aspettavamo questa posizione; sapevamo di aver una buona squadra, ma non credevamo di raggiungere la salvezza già ora. Ora vedremo quel che sarà Domenica dopo Domenica, siamo tutti della stessa idea».

Le aspettative: «Non cambiano, l'obiettivo societario era valorizzare i nostri giovani: e i 2005 che stanno giocando provengono dal nostro settore giovanile, così come tanti 2004. Abbiamo fatto esordire due 2006, vogliamo dimostrare che i calciatori del nostro vivaio possono giocare in questa categoria. Da qui in poi, quel che verrà sarà tutto di guadagnato, con tranquillità e senza patemi d'animo».

Sul girone: «Difficile dire chi potrà spuntarla. La Pianese è una signora squadra, continua a far punti e la favorita restano loro. Ma non possiamo dimenticare Livorno, Grosseto, Follonica Gavorrano: tutte squadre costruite per stare in cima. La vincitrice sarà una di queste quattro. Una sorpresa? Chi sta facendo bene oltre le aspettative siamo noi, Figline e Ghiviborgo; poi per il resto credo che siano state confermate le aspettative».

Domenica match col casalingo contro il Follonica Gavorrano: «Gara aperta, noi sicuramente giochiamo senza lo stress della classifica e ce la giocheremo a viso aperto. Loro sono stati costruiti per stare in cima, quindi penso che se la giocheranno anche loro per star dietro il più possibile alla Pianese: speriamo sia una gara divertente».