Gladiator, scattato il piano salvezza: ora non è più utopia

21.02.2024 21:00 di Michele Caffarelli   vedi letture
Fonte: Il Mattino
Gladiator, scattato il piano salvezza: ora non è più utopia

Ripresa della preparazione in casa Gladiator. Ieri pomeriggio la squadra si è ritrovata al “Piccirillo” di Santa Maria Capua Vetere per l’allenamento pomeridiano agli ordini di Antonio Foglia Manzillo. I nerazzurri hanno incontrato anche il diesse Antonio Governucci che, dopo aver ribadito i complimenti per la prova contro la capolista, ha fatto capire l’importanza del prossimo appuntamento di domenica in casa contro il Budoni. «Domenica dice abbiamo dimostrato grande personalità contro la capolista che annovera calciatori importanti con nove punti di vantaggio sulla seconda. Bisogna fare i complimenti al mister e ai calciatori per l’impegno, il gran lavoro che svolgono durante la settimana e i risultati si vedono. Quando arrivai a novembre chiesi tempo perché non si potevano fare miracoli. Oggi la squadra è viva, lotta e ha voglia di salvarsi in un anno importante come quello del centenario».

Ieri in campo grande intensità per preparare al meglio l’incontro di domenica. Tutti presenti col tecnico che potrà scegliere con calma quale sarà l’undici iniziale. «Inizia per noi continua il diesse una serie di partite alla nostra portata. Quella col Budoni è una sorta di nuovo inizio, perché sarà uno scontro diretto fondamentale per classifica e morale. Dobbiamo assolutamente ottenere i tre punti e visto lo spirito di sacrificio e le recenti prestazioni c’è da essere ottimisti. Inoltre avremo dalla nostra il supporto dei tifosi che anche domenica non hanno fatto mancare il calore. È come se il nostro campionato iniziasse domenica e vi assicuro che ci faremo trovare pronti. Crediamo nelle nostre possibilità e nella rincorsa alla salvezza». Domani amichevole in famiglia al “Piccirillo”.