Il Picerno ribalta la Fidelis Andria con una doppietta di Esposito

18.10.2020 19:25 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Il Picerno ribalta la Fidelis Andria con una doppietta di Esposito

Con un grande secondo tempo, il Picerno ribalta lo svantaggio con la doppietta di Esposito ed espugna il “Degli Ulivi” di Andria contro la Fidelis. Colpo importante per la Leonessa su un campo difficile. La formazione. Non al top capitan Esposito e Nossa, che siedono in panchina, mister Ginestra punta su Giuliani tra i pali, difesa con Dametto centrale, completata con Caiazza e Girasole. A centrocampo i due quinti sono Guerra e il baby Leone, in mezzo al campo Dettori, Pitarresi e Zito, a supporto della coppia di attacco composta da Iadaresta e Albadoro. Assente anche Ligorio che sta recuperando da un infortunio. Nella Fidelis assente l’ex Fontana per squalifica.

La cronaca. Primo affondo della Fidelis che guadagna un corner al 2’, ma Pitarresi spazza via ogni pericolo. Al 5’ Leone per Iadaresta, palla per Pitarresi che all’altezza del corner viene atterrato. Punizione, batte Zito, ma c’è fallo in attacco. Al 9’ lunga azione del Picerno, palla in area per Iadaresta, stop di petto e tiro, ma  decisivo Lacassia ad opporsi. Poi tiro cross di Leone che mette paura ad Anatrella. Fidelis pericolosa al 12’, cross di Carullo dalla sinistra e Russo di testa non inquadra la porta da buona posizione. Al 14’ un retropassaggio corto di Pitarresi costringe Dettori al fallo al limite. Punizione Fidelis, Cristaldi di destro ma respinge Giuliani. Fidelis che ci prova ancora con Prinari al 20’, Giuliani è attento e respinge. Corner Picerno al 21’, deviazione fuori area, gran botta di Zito che da trenta metri prende il palo. Al 36’ Fidelis in vantaggio. Dalla sinistra corner, batti e ribatti in area, ma è più lesto di tutti Cristaldi a prendere palla e a calciare verso l’angolino da pochi passi. Picerno che rialza subito la testa e prova a riagguantare il pari. Al 40’ ci prova Guerra dalla sinistra, ma la difesa chiude in angolo. Batte Dettori e libera Carullo, poi palla a Guerra che calcia alto. Si va negli spogliatoi dopo 1’ di recupero. Al 4’ corner dalla sinistra di Zito, Iadaresta da buona posizione di testa non inquadra la porta. Al 9’ falo su Guerra dai 20 metri, sulla palla ci va Dettori. All’11 della ripresa mister Ginestra inserisce Esposito e D’Angelo al posto di Albadoro e Guerra. Doppio corner Picerno al 20’ con Zito dalla sinistra, Girasole di testa, palla alta. Al 22’ arriva il pari con capitan Esposito. Ma dopo due minuti e mezzo arriva il raddoppio. Zito con prepotenza entra in area, Lacassia lo atterra e colpisce anche con le mani. Sul dischetto capitan Esposito che spiazza Anatrella e sigla il 2-1. Al 31’ Parisi prende il posto di Leone. Al 36’ Minicleri da pochi passi calcia alto. Il Picerno rischi il tris con D’Angelo, controlla bene e dopo 4′ di recupero porta a casa tre punti preziosi.

La dedica della vittoria va al fisioterapista Carmine Triggiano. Le parole del direttore generale Vincenzo Greco: “Una vittoria importante su un campo difficile. Dedichiamo questa vittoria al nostro Carmine Triggiano, colpito da un grave lutto familiare”.

IL TABELLINO

FIDELIS ANDRIA (3-5-2): Anatrella, Lacassia, Carullo (28’ st De Santis), Busetto, Venturini (44’ st Tusiano), Paparusso, Zingaro (27’ st Minicleri), Bolognese, Cristaldi, Prinari, Russo (15’ st Djwomo). A disp. Petrarca, Tutino, Notaristefano, Azzarito, Zammit. All. Panarelli

AZ PICERNO (3-5-2): Giuliani, Dametto, Girasole, Caiazza, Guerra (11’ st D’Angelo), Leone (30’ st Parisi), Pitarresi, Dettori, Zito (36’ st Finizio), Albadoro (11’ st Esposito), Iadaresta. A disp. Caruso, Finizio, Nossa, Santarcangelo, Parisi, Oyewale, Konè. All. Ginestra

ARBITRO: Simone Gauzolino di Torino (Agostino De Santis e Matteo Quici di Campobasso)

RETI: 36’ pt Cristaldi (F), 22’ st e 25’ st Esposito (P)

NOTE: Spettatori 1.000. Ammoniti: Pitarresi (P), Dettori (P), Albadoro (P), Dametto (P), Zito (P), Busetto (F), Girasole (P). Recupero: 1’ pt, 4’ st