La Sanremese fa il colpo in casa del Bra: la decide Gagliardi su rigore

25.01.2023 22:30 di Maria Lopez   vedi letture
La Sanremese fa il colpo in casa del Bra: la decide Gagliardi su rigore

Nel primo turno infrasettimanale del girone di ritorno allo stadio Attilio Bravi si affrontano Bra e Sanremese, rispettivamente terza (anche se a pari punti col Ligorna) e seconda forza del campionato. Tra i giallorossi assente lo squalificato Quitadamo, in attacco gioca l’ex Marchisone. Subito in panchina l’ultimo arrivato, il centrocampista offensivo 2003 Gabriel Bianchi, nella prima parte della stagione al Legnano. Tra i biancoazzurri out gli infortunati Fischer, Mauro, Mesina, Scalzi, Maugeri e Pellicanò. Rientra in difesa Bregliano dopo aver scontato la squalifica, per il resto fiducia alla squadra che ha battuto domenica al Comunale il Legnano. Riviera si siede in panchina per far posto al capitano, Bechini torna sull’out di sinistra.

La Sanremese parte forte e spinge subito sull’acceleratore. Al 5’ Rizzo ci prova con un sinistro secco e preciso, la palla si stampa sul palo, poi il direttore di gara ferma il gioco su segnalazione del guardalinee. All’8’ punizione dalla trequarti, colpo di testa di Mikhaylovskiy, Ujkaj respinge con un grande intervento.

Il match si sblocca al 13’. Contatto sospetto in area tra Dall’Olio e Maglione, l’arbitro Di Loreto di Terni non ha dubbi e indica il dischetto: dagli undici metri Gagliardi trasforma, la palla si infila nell’angolino alla destra di Ujkaj inutilmente proteso in tuffo. Sanremese in vantaggio! Per Gagliardi è il gol numero 8 in campionato!

Il Bra cerca di reagire, ma la Sanremese è ben messa in campo e chiude tutti i varchi.

Al 26’ giallorossi vicini al pareggio: Bongiovanni colpisce il palo con un gran destro dal limite, Daqoune scaraventa in rete, ma l’arbitro annulla per un presunto tocco di mano. Proteste furiose da parte del Bra, ma la giacchetta nera è irremovibile. Si resta sullo 0-1 per la Sanremese!

Fino al termine del primo tempo non accade più nulla: Bra intraprendente, Sanremese sorniona che controlla senza correre pericoli. Si va al riposo con i biancoazzurri avanti grazie al rigore di Gagliardi.

Nella ripresa al 56’ si fa vivo nuovamente il Bra: angolo di Marchisone, testa di Pautassi, palla a lato di pochissimo.

Al 69’ Sanremese vicina al raddoppio: Rizzo batte una punizione dal vertice destro dell’area, Ujkaj devia la sfera sul palo; è il secondo legno colpito dal centrocampista siciliano quest’oggi!

Al 76’ la Sanremese resta in dieci: Valagussa commette fallo su Capellupo a centrocampo, rimedia il secondo giallo e deve lasciare anzitempo il terreno di gioco.

All’81’ primo cambio tra i biancoazzurri: entra Del Barba, esce Aperi.

All’87’ una girata di Daqoune in area piccola impegna severamente Tartaro che salva il risultato con un gran riflesso. Che parata!

Nel recupero il Bra preme ma non riesce a sfondare. La Sanremese in dieci conquista una vittoria importantissima e resta a meno cinque dal Sestri, oggi vittorioso al Sivori sulla Castanese, prossima avversaria domenica proprio dei matuziani. Per Bregliano e compagni è il sesto risultato utile consecutivo; per Tartaro, imbattuto da 540 minuti, il sesto Clean Sheet di fila.

Il tabellino

Bra - Sanremese 0-1

Bra: Ujkaj, Pautassi, Dall’Olio, Derrick (61’ Menabò), Pavesi, Bongiovanni, Marchetti, Capellupo, Marchisone, Daqoune, Gerbino. A disposizione: Steve, Favaro, Mirisola, Tos, Colantuono, Job, Bianchi, Mawete. Allenatore Roberto Floris

Sanremese: Tartaro, Bregliano, Mikhaylovskiy, Bechini, Maglione, Gagliardi, Aperi (81’ Del Barba), Giacchino, Valagussa, Rizzo, Nouri. A disposizione: Bohli, Riviera, Urgnani, Aita, Owusu, Biffi, Secondo, Gaglioti. Allenatore Gabriele Giannini

Arbitro: Marco Di Loreto di Terni

Assistenti: Gennantonio Martone di Monza, Nicolas Prestini di Pavia

RETE: 13’ Gagliardi (rigore)

NOTE: giornata fredda e variabile, terreno di gioco in condizioni accettabili. Spettatori 200 circa. Ammoniti Floris, Aperi, Valagussa, Marchetti, Dall’Olio, Gerbino, Giacchino, Bregliano. Espulso al 76’ Valagussa per doppia ammonizione. Recupero 1’ pt, 3’ st.