Correggese, mister Gori a NC: «Nel girone D ci sono 6-7 squadre forti. Domenica sarà un grande banco di prova...»

12.10.2020 12:15 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Correggese, mister Gori a NC: «Nel girone D ci sono 6-7 squadre forti. Domenica sarà un grande banco di prova...»

Con un pareggio e due vittorie è iniziato il campionato della Correggese nel girone D di serie D. Per fare il punto della situazione abbiamo contattato il tecnico emiliano Mattia Gori: «Sono sicuramente soddisfatto dei punti e delle prestazioni. La nostra è una squadra in grande evoluzione, sia come calciatori che come staff è stato cambiato tanto; e queste partite sono state determinanti per capirne di più. Stiamo lavorando tanto e, in queste prime tre gare, non siamo mai stati al completo, ma a livello mentale ho visto una squadra molto disponibile. Si è formato un bel gruppo, la squadra lavora bene e questo può far solo piacere; abbiamo rimontato due gare, mi piacerebbe andare anche in vantaggio, anche se quando l'abbiamo fatto alla prima giornata, poi non abbiamo vinto».

In tre gare, sette gol fatti e cinque subiti: «Le nostre gare sono state fin troppo divertenti. Sarà strano, ma in queste partite non ricordo parate del nostro portiere; quando le ha fatte, l'azione era già fermata per fuorigioco. Credo che, sotto questo punto di vista, ci sta girando anche un po' male, abbiamo subito un gol su rimpallo, un altro in fuorigioco, un altro è stato un eurogol. A livello offensivo, siamo una squadra che produce tanto e, nonostante abbiamo degli attaccanti fuori, stiamo facendo bene».

Prossima sfida in casa contro il Mezzolara: «Per noi sarà un grande banco di prova. Affronteremo una squadra che ha totalizzato sei punti in due gare e dobbiamo prepararla benissimo, poiché sarà una gara che ci può dire molto sul nostro futuro».

Sul girone: «Obiettivamente ci sono 6-7 squadre che hanno un organico importante. Tra queste, faccio fatica a pensare chi può avere qualcosa in più; tutti mettono il focus su Prato e Aglianese, ma ancora non le ho viste. Questo è un campionato stranissimo, speriamo che non ci siano blocchi...».