La Lega Serie A ha deciso: niente riduzione da 20 a 18 squadre

12.02.2024 18:15 di Nicolas Lopez   vedi letture
La Lega Serie A ha deciso: niente riduzione da 20 a 18 squadre

L'Assemblea di Lega Serie A, svoltasi oggi a Milano, ha visto i rappresentanti delle 20 società discutere diverse proposte per il futuro del calcio italiano. Tra i temi principali, la possibile riduzione del numero di squadre partecipanti al campionato di Serie A da 20 a 18.

Al termine dell'incontro, la Lega Serie A ha diramato una nota ufficiale, confermando l'attuale format a 20 squadre e respingendo l'ipotesi di una riduzione.

Documento di indirizzo per la riforma del calcio italiano - L'Assemblea ha inoltre approvato un documento di indirizzo contenente proposte di riforma per il calcio italiano. Tra i punti salienti, la ribadita necessità di mantenere nello statuto federale il diritto di intesa, in linea con i principali sistemi calcistici europei.

Nessun cambiamento per la Serie A - La decisione di mantenere il format a 20 squadre per la Serie A è stata presa dopo un'attenta valutazione di diversi fattori, tra cui l'impatto economico e sportivo di una riduzione del numero di partecipanti. L'Assemblea di Lega Serie A ha confermato l'impegno della Lega a lavorare per il futuro del calcio italiano, in collaborazione con le altre componenti del sistema calcistico nazionale.

Di seguito il testo completo della nota ufficiale della Lega Serie A:

La Lega Serie A ha approvato oggi, nel corso dell’Assemblea svoltasi nella sede di via Rosellini, il proprio documento di indirizzo contenente le proposte di riforma del calcio italiano. Nel corso della stessa riunione, è stata ribadita la assoluta necessità di mantenere nello statuto federale il diritto di intesa, così come nei principali sistemi calcistici europei. È stato, inoltre, confermato l’attuale format a 20 squadre del campionato di Serie A.