Giacomarro: "Resto al Picerno al 50%. Taranto? Sfida affascinante..."

24.05.2019 12:10 di Ermanno Marino   Vedi letture
Giacomarro: "Resto al Picerno al 50%. Taranto? Sfida affascinante..."

Domenico Giacomarro non ha mai fatto mistero di voler parlare quanto prima col Picerno per definire il proprio futuro. Il fautore della promozione dei lucani in Serie C è subissato di richieste ma al di là di queste, ciò che vuole Giacomarro sono garanzie tecniche per il prossimo campionato. Questo per evitare di rovinare il ricordo di una cavalcata straordinaria con un campionato che già si annuncia molto complesso come il prossimo di terza serie italiana.

Intervistato dai colleghi di Blunote.it, proprio Giacomarro parla del suo futuro così: "La prossima settimana incontrerò i dirigenti e decideremo: Picerno è la mia priorità, ma ho bisogno di garanzie per il futuro. La Serie C della stagione ventura sarà una sorta di B2 ed è necessario attrezzarsi per ben figurare al cospetto di squadroni come Bari, Avellino e molto probabilmente Foggia e Palermo. Quante possibilità ci sono che resti? Diciamo 50 e 50. Taranto? So che il presidente Giove mi stima, avrebbe voluto portarmi in riva allo Jonio nella passata stagione, ma avevo già preso l’impegno con il Picerno. Non nascondo che quella di Taranto sarebbe una sfida affascinante: in questo momento la tifoseria è delusa e insoddisfatta per la mancata promozione e mi stuzzica l’idea di riportare entusiasmo tra le gente affinché torni ad affollare lo Iacovone. Come ho già spiegato, però, il Picerno è la mia priorità".