Una tifoseria di Serie D in ansia per le sorti del proprio club

11.07.2024 12:25 di  Redazione NotiziarioCalcio.com  Twitter:    vedi letture
Una tifoseria di Serie D in ansia per le sorti del proprio club

Ore di grande apprensione per i tifosi del Chieti , a 24 ore dalla scadenza dei termini per l'iscrizione al campionato di Serie D. La deadline è fissata per le ore 18 del 12 luglio, e la situazione rimane ancora precaria, con i pagamenti promessi dal presidente Ettore Serra che non sono ancora stati effettuati. Lo riporta a tuttocalcio.tv.

Al momento, mancano le liberatorie dei giocatori con gli stipendi più onerosi, primo fra tutti Ardemagni, che non hanno visto un rimborso da mesi. Nonostante le ripetute rassicurazioni del presidente Serra sull'iscrizione, l'incertezza continua a crescere tra i tifosi neroverdi, che temono per il futuro della loro squadra.

La mancata iscrizione al campionato di Serie D comporterebbe l'esclusione dalla competizione. La domanda di iscrizione, con tutta la documentazione allegata, sarà esaminata dalla Co.Vi.So.D, che comunicherà l'esito entro il 16 luglio. Le società che non saranno in regola con i requisiti potranno presentare ricorso entro il 22 luglio.

Il destino del Chieti Calcio è dunque nelle mani del presidente Serra, e i tifosi sperano con tutto il cuore che riesca a mantenere la sua promessa in tempo e a scongiurare l'esclusione dalla Serie D.

La tensione è palpabile, e l'attesa per il responso della Co.Vi.So.D è davvero snervante. I tifosi neroverdi non possono fare altro che sperare nel meglio e attendere fiduciosi gli sviluppi delle prossime ore.

L'appuntamento è fissato per domani, 12 luglio alle ore 18. Sarà quel momento a decretare il futuro del Chieti Calcio: Serie D o no? Lo scopriremo presto.