Getto d'urina sul guardialinee: Episodio raccapricciante in Coppa

01.03.2024 00:00 di Anna Laura Giannini   vedi letture
Getto d'urina sul guardialinee: Episodio raccapricciante in Coppa

Il comunicato del giudice sportivo ha acceso una bomba sulla Coppa Italia Dilettanti 2024. L'Osimana, eliminata dall'Atletico BMG dalla competizione tra le polemiche, è stata punita severamente: stadio Diana chiuso fino al giugno 2025 con effetto immediato e 5.000€ di multa.

Comportamenti gravissimi dei tifosi osimani durante la gara di ritorno in Umbria, come riportato dalla terna arbitrale: insulti, minacce, sputi, lanci di oggetti (lattine, fumogeni, accendini, liquidi e monete). Un episodio raccapricciante: l'assistente arbitrale colpito da un getto di urina e da un sasso alla testa, con tanto di ematoma.

Squalifiche anche per i giocatori: Bellucci e Fermani fino al 30 aprile per aver aggredito il quarto uomo, tre turni a Bambozzi per offese alla terna.

L'Osimana sconterà la pena in campo neutro e senza pubblico per il resto del 2024 e per la prima metà del 2025. Un duro colpo per la società e per i tifosi, che dovranno assumersi la responsabilità di un comportamento inaccettabile.

La vicenda ha acceso un acceso dibattito sulla sicurezza negli stadi e sul comportamento dei tifosi. Serve una presa di coscienza collettiva per evitare che episodi simili si ripetano in futuro.