Dolomiti Bellunesi, il presidente De Cian a NC: «Sarà un anno di transizione, ma vogliamo i playoff»

23.09.2021 09:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Dolomiti Bellunesi, il presidente De Cian a NC: «Sarà un anno di transizione, ma vogliamo i playoff»

Il campionato di serie D è iniziato e, come ci consueto, la redazione di notiziariocalcio.com cerca di dar voce al campionato che, più di tutti, comprende l'Italia intera.

Il protagonista di quest'intervista è Paolo De Cian, presidente della Dolomiti Bellunesi, il quale ci ha cordialmente concesso una chiacchierata, partita da quelle che sono le ambizioni che accompagnano quest'anno la squadra: «Vogliamo fare il massimo, per quest'anno vorremmo arrivare in zona playoff. Chiaròche sarà un anno di transizione dopo la fusione, le difficoltà logistiche non mancano, ma vogliamo prepararci al grande salto che punteremo a fare in futuro».

Sul girone: «Dal mio punto di vista, l'Arzignano Valchiampo ha qualcosa più di tutte, ma manca la corazzata come lo è stata il Trento lo scorso anno. L'Arzignano viene già da un ottimo girone di ritorno, si sono rinforzati e saranno la squadra da battere. Anche altre realtà si sono rinforzate, con un livello alto ma non altissimo. L'uscita dalla coppa? Per me era importante passare il turno, forse l'ho caricata troppo come gara e la tensione ci ha fatto un brutto scherzo. Ormai è acqua passata, poi la squadra ha reagito alla grande Domenica scorsa».

Mercato chiuso? «Al momento dico sì, poi vediamo come siamo messi a Novembre. Siamo fermi, tranne se dovesse arrivare l'occasione di prendere un calciatore top con un ingaggio non elevatissimo. La rosa ci soddisfa, andiamo avanti così».

Sul prossimo impegno: «Le prossime due gare di campionato ci faranno capire di che pasta siamo fatti. Affronteremo prima la Luparense, squadre che vuole fare una stagione importante, e poi l'Arzignano Valchiampo».