Gelbison, il presidente Puglisi a NC: «Come società siamo attrezzati per la Lega Pro»

15.10.2021 11:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Gelbison, il presidente Puglisi a NC: «Come società siamo attrezzati per la Lega Pro»

Il campionato di serie D è iniziato e, come di consueto, la redazione di notiziariocalcio.com cerca di dar voce al campionato che, più di tutti, comprende l'Italia intera.

Il protagonista di quest'intervista è Maurizio Puglisi, presidente della Gelbison, il quale ci ha cordialmente concesso una chiacchierata, partita da quelle che sono le ambizioni che accompagnano quest'anno la squadra: «Abbiamo continuato sulla falsa riga della stagione precedente. Da tre anni il nostro è un progetto solido, stiamo raccogliendo i frutti delle nostre idee di calcio. Il primo anno abbiamo chiuso al 7° posto, lo scorso anno abbiamo perso la finale playoff e, quest'anno, l'obiettivo deve essere quello di confermarsi, per capire se siamo riusciti o meno a stabilizzarci in maniera più importante. Salto di categoria? Noi siamo attrezzati come società per farlo ma, ripeto, il primo obiettivo è dare continuità al progetto e rispettare il budget preventivato, puntando a rafforzare l'organizzazione societaria».

Sul girone: «Ci sono tante squadra campane e noi siamo più la meridionale, logico finire nel girone I. Credo sia presto per capire se questo gruppo ha un tasso qualitativo maggiore rispetto allo scorso anno; certo è che ci sono 20 squadre, più gare e più piazze blasonate. Dal punto di vista tecnico, lo ritengo un po' inferiore al girone H, ma il livello agonistico è più alto. Le più forti? Quelle che sono attrezzate per vincere sono Cavese, Lamezia e Trapani, poi un gruppetto che può approfittare di eventuali passi falsi».

Mercato chiuso? «Siamo sempre sul pezzo. Abbiamo confermato diversi calciatori che si sono ben ambientati cercando di completare la rosa dopo la partenza di calciatori in piazze più forti economicamente».

Sul prossimo impegno sul campo del San Luca: «Ci aspetta una settimana durissima, perché mercoledì c'è anche il turno infrasettimanale. Iniziamo a San Luca, poi in settimana a Lamezia. A San Luca sarà dura, contro una squadra forte soprattutto in casa: ci aspettiamo un ambiente calda ed una partita tosta».