Gubbio, mister Torrente a NC: "Stiamo lavorando per alzare l'asticella"

14.07.2020 14:15 di Matteo Ponciroli   Vedi letture
Gubbio, mister Torrente a NC: "Stiamo lavorando per alzare l'asticella"

Giornata importante in casa Gubbio quella di ieri. Prima l'annuncio del nuovo direttore generale Giuseppe Pannacci, poi l'ufficialità del prolungamento del contratto di mister Vincenzo Torrente. Ed è stato proprio quest'ultimo, a fare il punto della situazione in casa rossoblu in esclusiva ai nostri microfoni.


Mister la conferma era nell'aria però ora è arrivata anche l'ufficilità...
"Si, quando ad ottobre sono arrivato a Gubbio avevo un contratto che mi legava alla società per un anno e mezzo. Oggi la società ha deciso di fare un comunicato ufficiale ma gli accordi erano già stati presi. Poi c'è stato anche un incontro con il presidente nelle settimane precedenti, per continuare il nostro rapporto, ma il contratto era già stato fatto un anno fa".


Oggi(ieri ndr) è stato anche il giorno del nuovo direttore generale Pannacci. Ora con l'organigramma al completo può davvero iniziare la preparazione alla nuova stagione?
"Il primo incontro con il presidente e il direttore sportivo Giammarioli c'è stato settimane fa, adesso c'è l'ufficialità anche del dg. Il presidente ha cercato di migliorare anche la struttura della società, aggiungendo una figura che mancava. Poi il direttore generale Pannacci era già stato con noi in passato e aveva fatto bene in quel ruolo. Però noi già stiamo lavorando per plasmare la squadra e il presidente sta lavorando per migliorare la struttura societaria".


Sempre oggi(ieri ndr) il presidente Ghirelli ha dato la notizia che il prossimo campionato comincerà il 27 settembre. Questo influirà in qualche modo sul programma della vostra preparazione? 
"Noi avevamo due date. Adesso con l'ufficialità del 27 settembre slitterà il nostro programma di una settimana. Quindi partiremo a metà agosto, oppure anche la prima settimana del mese. Questa è una cosa che valuteremo con la società in questi giorni. Comunque in linea di massima o la prima settimana di agosto o la seconda dovremmo partire per il ritiro".


Parlando di mercato invece, voi avete alcuni giocatori in scadenza, quindi potenzialmente potrebbero esserci parecchie modifiche nell'assetto della squadra?
"Noi abbiamo già deciso delle conferme e delle uscite. La società sta lavorando assieme al direttore sportivo Giammarioli per queste due cose. Poi il presidente e il direttore sanno le mie richieste e mi auguro che mi possano accontentare. Stiamo lavorando per alzare un po' l'asticella e speriamo di riuscirci".


Pensa ci sia un reparto più di altri dove urgono acquisti?
"Quello che penso la società lo sa. Quindi adesso serviranno le conferme in diverse zone del campo, poi ci sarà l'inserimento di qualche elemento nuovo. Comunque pensiamo di cambiare un po' rispetto all'anno scorso".