Avellino, Bucaro: "Il destino del campionato è nelle mani del Lanusei"

19.04.2019 08:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Avellino, Bucaro: "Il destino del campionato è nelle mani del Lanusei"

L'Avellino, ieri, ha centrato l'ennesima vittoria, l'ottava consecutiva, che gli permette di avvicinarsi a sole due lunghezze dal Lanusei capolista. Un grande rush finale per i biancoverdi di Giovanni Bucaro.

"Abbiamo sofferto, ci è venuto il braccino corto come il tennista ma l'importante era portarla a casa - ha dichiarato Bucaro - l'ansia ogni tanto ci ha condizionato. Potevamo chiuderla prima ed in generale gestirla meglio ma alla fine i nostri avversari non sono mai stati realmente pericolosi nel secondo tempo. Formazione? “In questo momento non guardiano l’under, ma ai giocatori che ci possono dare una mano. Sforzini era in affanno da qui la scelta di Mentana che ha approfittato di qualche spazio di campo. Nel primo tempo sono stati pericolosi. Purtroppo ripeto abbiamo avuto il braccino corto. Le amnesie purtroppo capitano. Non abbiamo fatto la partita che dovevamo fare, ma abbiamo dovuto fare i conti con un campo difficile. Abbiamo accorciato ma il campionato continua a restare nelle mani del Lanusei. Due punti a due giornate dalla fine sono un bel tesoretto, il loro destino è tutto nelle loro mani. Sappiamo di doverle vincere entrambe, ma tutto dipenderà da loro. Adesso recuperiamo e poi penseremo alla Torres"