Campobasso ko sul campo della Sangiustese

16.09.2018 23:51 di Redazione NotiziarioCalcio.com  articolo letto 511 volte
Campobasso ko sul campo della Sangiustese

Una doppietta di Argento, un timbro del solito Cheddira e un gioiello di Herrera sigillano la prima vittoria casalinga della Sangiustese che, in divisa bianca davanti ad una buona cornice di pubblico, batte per 4-2 il Campobasso e conquista meritatamente i primi tre punti della stagione.

Prima frazione brillante tra le due formazioni che scelgono entrambe uno schieramento offensivo e che sin dai primi minuti infiammano la contesa.
Pronti via e subito i padroni di casa si portano in vantaggio con Argento.
Il bis è opera di uno scatenato Cheddira, già in più occasioni vicino alla rete, il tris lo sigla Herrera con una splendida conclusione che si insacca tra gli applausi.

Nel frattempo, il solo Improta provava a tenere vivi i Lupi: era stato lo stesso ariete in precedenza ad accorciare le distanze.
Distanze che venivano ristabilite allo scadere con la doppietta personale di un super Argento, che chiudeva i primi 45’ con la Stese in vantaggio nel visibilio dei tifosi di casa.

Nella ripresa mister Mandragora rivoluzionava il suo undici con gli ospiti che tentavano di reagire.
La rete del 4-2 era opera del subentrato Branicki dal dischetto dopo un mani di Marfella in area.

I padroni di casa, sempre in totale controllo del match, sfioravano più volte il colpaccio della cinquina con Pezzotti, Cheddira e Perfetti, le cui mire facevano però difetto.
Successo di grande valore e prestigio per i rossoblù marchigiani che iniziano il campionato divertendo il proprio pubblico e regalando tante emozioni.

Sangiustese-Campobasso 4-2

Sangiustese (4-2-3-1): Chiodini, Marfella, Santagata (27’ st Kamara), Perfetti, Patrizi, Scognamiglio, Pezzotti, Camillucci, Cheddira (38’st Calamita), Herrera (31’ st Laringe), Argento (14’st Shiba). A disposizione: Carnevali, De Reggi, Moracci, Tizi, Pluchino. Allenatore: Stefano Senigagliesi.
Campobasso (4-3-3): Sposito, Antonelli (12’st Spinelli) , Del Prete (1’ st D’Angelo), Diop, D’Orsi (1’ st Tomassini), Allocca, Da Dalt (1’ st Branicki) , Danucci, Improta, Giacobbe, Minchillo (1’ st Seck). A disposizione: Cutrupi, Palmieri, Morra, Progna. Allenatore: Bruno Mandragora.
Arbitro: Domenico Leone della sezione di Barletta.
Assistenti: Sig.ri Pio Carlo Cataneo della sezione di Foggia e Francesco Festa della sezione di Barletta.
Reti: 2’ pt e 45’ pt Argento, 32’ pt Cheddira, 36’ pt Improta, 38’ pt Herrera, 10’ st Branicki (rig).
Note: spettatori 250 con rappresentanza ospite; ammoniti Seck, Chiodini, Marfella; corner 0-2; recupero 2’ + 3’.