Ciliverghe, mister Carobbio: "Non siamo nelle condizioni di guardare..."

18.01.2020 17:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Ciliverghe, mister Carobbio: "Non siamo nelle condizioni di guardare..."

Torna a Casa Cili il Ciliverghe che nella terza giornata di ritorno ospita il Progresso con calcio d’inizio fissato alle 14:30. Il tecnico Carobbio, di rientro dalla squalifica, vede tornare disponibili dopo il turno di stop il centrocampista Vignali e l’attaccante Ait Bakrim, con Pasotti tornato pienamente in gruppo dopo la lunga fase di recupero dall’operazione al ginocchio. Non si svuota però l’infermeria con la difesa reparto più colpito visti gli infortuni di Belotti, Licini, Minelli, Scalvini le non perfette condizioni di Sanni e Dos Santos e l’influenza che ha colpito Avesani; fermo nel corso di tutta la settimana anche il centrocampista Careccia insieme a Coulibaly. Fermo per il turno di squalifica l’attaccante Cruz che oggi giocherà con la Juniores.
 

AVVERSARIA – Nel girone di andata quella contro il Progresso rappresentò la prima vittoria lontano da Casa Cili della stagione per i gialloblù che si imposero con un netto 3-1 contro l’allora seconda in classifica. La giornata fu però macchiata dal grave infortunio occorso a capitan Minelli. Oggi il Progresso occupa l’undicesima posizione in classifica, distante sei punti dal Ciliverghe, frutto cinque vittorie ed otto pareggi. Nell’ultimo turno gli emiliani hanno pareggiato internamente contro la Savignanese per 0-0.
 

DICHIARAZIONI – Queste le dichiarazioni del tecnico Filippo Carobbio alla vigilia della partita: “E’ una partita delicatissima, vincere significherebbe accorciare sensibilmente la classifica contro una diretta concorrente che ad oggi dista sei punti appena fuori dalla zona playout. Servirà la massima concentrazione e quella determinazione e fame vista nelle prime due partite del girone di ritorno. Come sempre zero calcoli per noi, non siamo nelle condizioni di poterci permettere di guardare la classifica o altro, dobbiamo fare punti e giocare per vincere. Loro sono una squadra battagliera, difficile da affrontare, calcisticamente sarà una guerra e non ci possiamo permettere di perderla. La situazione di emergenza in difesa non ci aiuta, ma siamo abituati da inizio stagione a convivere con gli infortuni”.

ARBITRO – Dirigerà la gara il signor Cosseddu della sezione di Nuoro, coadiuvato dagli assistenti Anedda di Cagliari e Mocci di Oristano.

CONVOCATI – Questi i convocati dal tecnico Carobbio per la gara di domani
Portieri: Magoni, Valtorta.
Difensori: Andriani, Chimini, Dos Santos, Garofalo, Manu-Aning, Menni, Sanni.
Centrocampisti: Faccioli, Franzoni, Maspero, Mozzanica, Vignali.
Attaccanti: Ait Bakrim, Confalonieri, De Angelis, Pasotti.