Gragnano, è rottura con Leone. Il presidente Martone va avanti da solo

04.07.2018 13:30 di Fabio Tranquilli  articolo letto 521 volte
Gragnano, è rottura con Leone. Il presidente Martone va avanti da solo

Con una letta a firma del presidente Martone pubblicata sul proprio sito ufficiale , il Gragnano annuncia l'interruzione dell'accordo con gli imprenditori facenti riferimento a Danilo Leone per l'ingresso nel club dopo il tentativo anche con la Nocerina.

"E' con mio profondo rammarico che comunico a tutti gli organi di stampa l’interruzione del rapporto di collaborazione con la cordata di imprenditori rappresentata dal Signor Danilo Leone. Spesso l’entusiasmo e l’adrenalina portano a decisioni d’istinto che possono sembrare al momento corrette ma che in realtà non lo sono. Dopo una profonda riflessione, sia interna alla società che con lo stesso Danilo, abbiamo ritenuto che questa sia la soluzione migliore per il futuro del Gragnano. Ringrazio personalmente Danilo che in queste settimane si è dimostrato una persona seria e perbene, sono certo che farà grandi cose in questo mondo. Dal canto nostro intendiamo proseguire il progetto iniziato lo scorso anno, con un fantastico nono posto finale, puntando sulle forze di quello stesso gruppo di imprenditori locali che già tanto si è impegnato per far rinascere il calcio a Gragnano, con l’obiettivo di portare in alto non solo il nome della nostra amata città ma anche quello di tutto il comprensorio dei Monti Lattari. Sempre forza Gragnano!” Vincenzo Martone, presidente Gragnano.