Il Fasano rimonta due reti al Brindisi: 2-2 al Fanuzzi

07.03.2021 18:10 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: brindisireport.it
Il Fasano rimonta due reti al Brindisi: 2-2 al Fanuzzi

Il Brindisi dissipa un doppio vantaggio e vede sfumare una vittoria che sarebbe stata di importanza capitale, nel derby salvezza contro il Fasano disputato oggi allo stadio Fanuzzi, per la 21esima giornata del campionato di Serie D. Per la nona partita consecutiva (5 pareggi e 4 sconfitte) i biancazzurri mancano l’appuntamento con i tre punti. Reduci da tre sconfitte di fila, i ragazzi di mister De Luca hanno dato importanti segnali di ripresa, ma non è bastato per dare una svolta a un campionato sempre più difficile. Nel primo tempo i padroni di casa, andati a segno con Iaia e Palumbo, hanno dominato.

Nella ripresa l’inerzia si è ribaltata. Il Fasano, con piglio risoluto, si è riversato nella metà campo del Brindisi, pareggiando meritatamente con Losavio e Lopez. Il punto andava tutto sommato bene alla squadra di mister Costantini, che precede il Brindisi di una lunghezza. Non si tratta di un risultato soddisfacente, invece, per i biancazzurri, ancora invischiati in piena bagarre salvezza, con quattro punti di vantaggio sulla penultima, la Puteolana, che però deve recuperare tre partite, a differenza dei due turni di recupero che deve ancora disputare il Brindisi. 

Primo tempo

Mister De Luca opta per un 4-2—3-1, con una serie di novità. Panebianco fa il suo esordio da titolare al centro della difesa, al posto dello squalificato Sicignano, affiancato da Suhs. La linea difensiva viene completata da Nives, a destra, e da Boccadamo, a sinistra. Bottati e Iaia fanno da schermo davanti alla retroguardia. Forbes, finora impiegato come esterno offesivo, viene schierato nell’insolito ruolo di trequartista, affiancato da Palumbo, a destra, e Calemme, a sinistra, a supporto della punta Buglia. 
I biancazzurri, protagonisti di un ottimo approccio, hanno dominato il primo tempo. Compatti in difesa, i padroni di casa non hanno concesso a un Fasano parso spaesato. I quattro attaccanti, ben supportati dai mediani, hanno offerto buoni spunti. Palumbo al 13’ ha sfiorato la rete. Al 26’ Iaia, con una zampata in area piccola, ha sbloccato la partita, portando il Brindisi in vantaggio. Il Fasano non reagisce e il Brindisi, con cinismo, raddoppia al 38’ con Palumbo, chiudendo la prima metà di gara con un meritato doppio vantaggio. 

Secondo tempo

Il Fasano entra in campo con un atteggiamento più aggressivo rispetto al primo tempo. Al 14’gli ospiti accorciano le distanza con Losavio, che di testa, servito da Bernardini con un crosso dal fondo, batte Pizzolato, rimasto fra i pali. La squadra di Costantini, rinvigorita dal gol, continua ad attaccare. Al 21’ Losavio sfiora nuovamente la rete con un colpo di testa sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina. Al 24’ Palumbo è costretto a lasciare il campo per infortunio. Lo sostituisce Maglie. Il Brindisi bada soprattutto a difendere. Il Fasano spinge e al 25’, ancora con Losavio, va ancora vicino al 2-2. La pressione esercitata dagli ospiti porta i suoi al 33’, quando Lopez, approfittando di un errore di Pizzolato, insacca a porta vuota. Nel finale è ancora il Fasano a fare la partita, senza produrre ulteriori occasioni. Domenica prossima la squadra dii De Luca dovrebbe disputare il recupero contro il Gravina, in casa della squadra barese. 

Tabellino

BRINDISI – FASANO 2-2
BRINDISI (4-2-3-1): Pizzolato; Nives (Dario dal 31’ st),  Panebianco (Padin dal 36’ st) Sush Boccadamo; Bottari Iaia; Palumbo (Maglie dal 24’ st) Forbes Calemme; Buglia (Sibilla dal 20’ st). A disp.: Lacirignola, Dario, Monteleone, Merito, Sibilla, Vita, Padin, Rotulo, Maglie. All.: Claudio De Luca.
FASANO (3-4-1-2): Pontet; Camara Gentile (Dellino dal 41’ st) De Miranda; Maffini (Meduri dal 1’ st) Amoruso Urruty (Losavio dal 1’ st) Nellar (Difino dal 31’ st); Bernardini; Lopez (Dambros Urquiza dal 42’ st). A disp.: Suma, Urquiza, Petruzzi, Brescia, Defino, Losavio, Gille, Dellino, Meduri. All.: Vito Costantini.
ARBITRO: Nicolò Rodigiani di Bergamo.
GUARDALINEE: Antonio Minieri di Treviglio; Francesco Pirola di Abbiategrasso.
MARCATORE: 25'pt Iaia (B), 36'pt Palumbo (B), 14’ st Losavio (F), 33’ st Lopez (F)
AMMONITI: 26'pt Panebianco (B), 30'pt Lopez (F).


 

Potrebbe interessarti: https://www.brindisireport.it/sport/brindisi-fasano-pari-calcio-campionato-serie-d.html