Il Fiorenzuola parteciperà all'iniziativa Onlus "Atleti al tuo fianco"

21.01.2020 22:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Il Fiorenzuola parteciperà all'iniziativa Onlus "Atleti al tuo fianco"

U.S. Fiorenzuola annuncia con grande piacere la partecipazione all'iniziativa per l'Associazione Onlus "Atleti al tuo fianco", che promuove una campagna di informazione e di sensibilizzazione verso le persone che affrontano la dolorosa esperienza del cancro.

Presente nella giornata di oggi negli spogliatoi del Velodromo Pavesi il Dottor Alberto Tagliapietra, una delle menti fondatrici dell'associazione.

Atleti al tuo fianco nasce nel 2016 grazie ad Arenbì Onlus con Nicola Pietrangeli e Lea Pericoli, perché attraverso lo sport si possa aiutare le persone a comprendere le difficoltà della vita quotidiana delle persone che affrontano un tumore maligno.

Coinvolgendo diversi calciatori del presente e passato della serie A (Cesare Prandelli, Massimo Ambrosini, Dario Hubner, Lorenzo Pellegrini, Laura Giuliani, Nicola Sansone solo per citarne alcuni), Atleti al tuo fianco si fa carico della distribuzione gratuita del materiale con i messaggi di riflessione degli atleti, che vengono intervistati dialogando con un medico. Insieme si analizzano le analogie e differenze nelle emozioni degli sportivi e dei pazienti, come la gestione delle paure, le sfide che sembrano perse, gli avversari difficili da sconfiggere. 

Al tutto è abbinata una campagna fotografica, con le mani unite sotto il sorriso, per sensibilizzare sull'importanza della presenza fisica verso chi combatte il cancro, a sua volta stampata e distribuita gratuitamente negli stadi e campi da gioco.

U.S. Fiorenzuola 1922 è felice di poter contribuire all'iniziativa, con tutta la sua prima squadra ed il proprio staff tecnico guidato da Mister Luca Tabbiani impegnati nella giornata di oggi insieme al Presidente Luigi Pinalli, al Sindaco di Fiorenzuola d'Arda Romeo Gandolfi, al Team Manager Luca Baldrighi ed al Segretario Prima Squadra Roberto Pezza.

L'obiettivo dell'iniziativa supportata dalla società rossonera è la comprensione delle difficoltà di chi combatte il cancro attraverso le metafore del calcio e le esperienze dei campioni e la sensibilizzazione comune sull'importanza della vicinanza fisica ed emotiva.