Lo scorso anno hanno vinto la D: adesso che fine hanno fatto?

15.01.2020 11:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Lo scorso anno hanno vinto la D: adesso che fine hanno fatto?

Dopo una trionfale stagione culminata con la vittoria in serie D, quest'anno si sono aperte le porte della Lega Pro per nove compagini: ovvero Lecco, Como, Arzignano Valchiampo, Pergolettese, Pianese, Cesena, Avellino, Az Picerno e Bari. Come se la passano adesso queste squadre? Non benissimo. In molti casi vanno meglio le due ripescate, ovvero Modena e Reggio Audace

La neopromossa che si sta meglio comportando è il Bari, seconda forza del girone C a pari punti con la Ternana. Ma non è di certo una sorpresa, anzi: la società di Luigi De Laurentiis, forse, è ancora al di sotto delle aspettative, considerato i nove punti di svantaggio dalla capolista Reggina. Nello stesso raggruppamento non male l'Avellino: gli irpini, nonostante qualche difficoltà societaria, sono al 10°posto, in zona playoff, e con 7 punti di vantaggio sulla zona playout, in cui non se la passa malissimo il Picerno. Alla sua prima esperienza in Lega Pro, gli uomini di Giacomarro stanno cercando di tirarsi fuori dalla zona "rossa", ed il bottino di 20 punti in 20 gare non è, poi, così malvagio.

Nel Girone B è in piena zona rossa l'Arzignano Valchiampo, che, però, pare in ripresa rispetto all'inizio della stagione, mentre è più tranquilla la posizione del Cesena, che ha sette punti di vantaggio sulla zona playout. Qui vanno meglio le squadre ripescate: il Modena ha 30 punti ed è all'8°posto, mentre è addirittura 3° la Reggio Audace, a cinque punti dalal capolista Vicenza.

Nel Girone A la neopromossa messa meglio è il Como, decima forza del campionato che occupa l'ultimo posto disponibile per i playoff. Più arretrate, a pari punti, Pianese e Lecco a quota 20, un punto in più della Pergolettese.