Messina, niente fusione col Città: ora Sciotto deve tovare fondi ed allenatore

14.06.2018 07:00 di Nicolas Lopez  articolo letto 574 volte
Messina, niente fusione col Città: ora Sciotto deve tovare fondi ed allenatore

Niente accordo. Messina e Città di Messina non si fonderanno come auspicato dal secondo club cittadino una volta conquistata la promozione in Serie D.

Pietro Sciotto, quindi, continuerà da solo l'avventura all'Acr con la speranza, naturalmente, di trovare nuove sponsorizzazioni per il club che possano permettere una serena programmazione.

Per quanto riguarda la panchina, sfuma l'ipotesi legata al tecnico, ex Igea Virtus, Raffaele che era stato tirato in ballo propro nell'ambito del progetto di fusione delle due squadre peloritane.