Reggiana, Romano tuona: "Per la prima volta dico ciò che penso. Questa rosa va rinforzata"

07.11.2018 21:30 di Massimo Poerio  articolo letto 783 volte
Reggiana, Romano tuona: "Per la prima volta dico ciò che penso. Questa rosa va rinforzata"

Non sembra esserci molta serenità in casa Reggio Audace. Il pari col Carpaneto che ha aumentato la distanza con il primo posto, ha scosso le fondamenta del club.

Su tutti, come riportano i colleghi di Tuttoreggiana.com, è il vice presidente Marco Arturo Romano a tuonare: "In una squadra di calcio nessuno è intoccabile, dobbiamo sentirci tutti in discussione. Ci vuole la forza e il coraggio per prendere decisioni importanti. Rappresento il 40% della società e lo dico sinceramente, non sono soddisfatto di come stanno andando le cose. Si deve fare un passo in avanti, in settimana abbiamo una riunione decisiva con i soci e dobbiamo avere il coraggio di assumerci le nostre responsabilità. Dopo la sconfitta di Pavia tutto è sembrato normale, come fosse una prassi perdere una partita in trasferta. Noi siamo la Reggiana e siamo qua per vincere. Credo che ci siano i valori per fare un ottimo campionato ma bisogna organizzarsi meglio e fare qualcosa di più. Siamo grati a tutti i soci, abbiamo rischiato davvero di uscire dalla storia del calcio reggiano ma non sono venuto qua per rimanere in Serie D. In settimana dobbiamo guardarci in faccia e decidere cosa vogliamo fare del futuro della Reggiana. Non si può solamente ragionare in termine di social network, budget o programmazione minimale: nel calcio vince chi rischia e ce la mette tutta. Forse oggi è la prima volta che dico quello che penso. Dobbiamo fare un ulteriore sforzo economico, è necessario fare qualche ritocco alla rosa con due o tre innesti di valore, ne parlavo oggi con Tito Corsi. Io sono pronto a fare un ulteriore investimento per rimanere e competere a certi livelli".