Sanremese, Bifini: «La pandemia condiziona la D ma qualche squadra ci marcia sopra...»

23.11.2020 20:30 di Ermanno Marino   Vedi letture
Fonte: Secolo XIX
Sanremese, Bifini: «La pandemia condiziona la D ma qualche squadra ci marcia sopra...»

La Sanremese deve restare come minimo 25 giorni senza giocare una partita di campionato. Nel caso in cui nemmeno domenica prossima si riuscisse a recuperare Saluzzo-Sanremese, i biancazzurri tornerebbero in campo solo il 6 dicembre per il match casalingo con la neocapolista Pont Donnaz.

Dunque a più di un mese di distanza dall'ultimo incontro di campionato disputato lo scorso 4 novembre a Bra. I matuziani, che nelle sette partite sin qui disputate hanno ottenuto quattro vittorie, due pareggi e una sconfitta, sono terzi in classifica, alla pari del Gozzano, a quattro lunghezze dalla coppia composta da Pont Donnaz e Bra (con i cuneesi che devono però ancora recuperare due partite).

La lunghissima sosta agonistica che sta caratterizzando questa fase di stagione della Sanremese, contrasta con la cadenza con cui aveva disputato le prime sette gare di campionato. A inizio ottobre aveva disputato ben cinque gare nel breve arco temporale di quattordici giorni (tra il 4 ed il 18 ottobre), poi, dopo il primo stop, aveva giocato altre due partite in quattro giorni (il 31 ottobre e il 4 novembre). I biancazzurri, come quasi tutte le squadre del girone A, si stanno trovando alle prese con un calendario imprevedibile che finisce per condizionare non poco la prima parte di stagione. Nell ultima amichevole in famiglia, sul manto erboso del Comunale, Alessio Bifini, trainer della Sanremese, ha diretto il test in mezzo ai giocatori, ordinando spesso a molti tra loro di passare da una squadra all altra. Un modo per cercare di mantenere alta la concentrazione e tenere tutti sulla corda.

«Stiamo vivendo un campionato a singhiozzo e l unica cosa che possiamo fare Ë quella di prepararci al meglio in vista del tanto atteso ritorno in campo - commenta Bifini - Per mia fortuna ho a disposizione una squadra che sul piano mentale mi segue in tutti gli allenamenti dal primo all ultimo minuto. Se i giocatori sanno tenere alta la concentrazione in settimana, il lavoro dell allenatore e dello staff tecnico risulta molto più semplice. Noi dobbiamo essere bravi ad adattarci a questi stop forzati e cambiare più volte il programma degli allenamenti nell ambito di cicli mensili. Vorrei che d ora in avanti venisse adottato un nuovo protocollo in modo tale da evitare, come accaduto purtroppo sinora, che alcune squadre ci marcino un po sopra. Speriamo che dal 6 dicembre si possa giocare tutte le domeniche. Purtroppo questa pandemia ha conseguenze gravi per quanto riguarda la salute di tutto il mondo. Cerchiamo di portare avanti nel migliore dei modi il nostro lavoro, adattandoci a tutte le situazioni che si vengono a creare usando tutto il nostro spirito di squadra».

Se il campionato potr‡ proseguire regolarmente da domenica 6 dicembre in poi, la Sanremese dopo aver sfidato il Pont Donnaz, giocherà sul terreno del Varese il 13 dicembre, ospiterà al iComunale la Caronnese il 20 dicembre, mentre il 23 dicembre nell ultimo turno del 2020 disputerà in trasferta il derby ligure con il Sestri Levante.

Dopo la sosta di fine anno, mercoledÏ 6 gennaio 2021 si giocherà il match casalingo con la Folgore Caratese, mentre l'attesissimo e altrettanto sentito derby al "Ciccione" con l'Imperia andrà in scena domenica 10 gennaio.