Torresin (ds Cartigliano): «La mia favorita è la Clodiense, ma occhio al...»

23.09.2022 07:15 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Torresin (ds Cartigliano): «La mia favorita è la Clodiense, ma occhio al...»

La redazione di Notiziariocalcio.com inizia il suo viaggio tra le interviste esclusive ai protagonisti del campionato di Serie D.

Ai nostri microfoni si è presentato Leopoldo Torresin, direttore sportivo del Cartigliano, il quale ci ha parlato innanzitutto della ambizioni del club: «Il nostro obiettivo è sempre quello di salvarci, possibilmente evitando i play-out come gli ultimi anni. Sono assolutamente soddisfatto della rosa costruita: tanti ragazzi dalle categorie inferiori che hanno fame ed altri ragazzi con voglia di rivalsa. Ci alleniamo tre volte a settimana (lunedì, mercoledì e giovedì), dalle 19 alle 21, una serie D anomala: però noi più di questo non possiamo fare».

Sulla lotta promozione: «Io dico Cjarlins Muzane, Clodiense, Luparense e Legnago. Se dovessi dire la mia favorita, dico la Clodiense: arrivano da un secondo posto ed hanno l'attaccante più forte del girone, ovvero Aliù».

Este prossimo avversario: «L'abbiamo già incontrata in coppa: sono molto più forti dello scorso anno, per fortuna noi abbiamo recupero qualcuno rispetto al match di coppa».

Mercato chiuso? «Sì, siamo giusti, non guardiamo al mercato degli svincolati, anche perché non abbiamo alloggi, dobbiamo pescare nel raggio di 25-30 km».

Una squadra che potrebbe stupire: «Dico una squadra che si giocherà il campionato fino alla fine: il Cjarlins Muzane, secondo me faranno ancora meglio di quanto si stia pensando ora».