UFFICIALE: Hoffenheim, è separazione con il tecnico Hoeness

18.05.2022 15:45 di Nicolas Lopez   vedi letture
UFFICIALE: Hoffenheim, è separazione con il tecnico Hoeness

L'Hoffenheim e l'allenatore Sebastian Hoeness hanno deciso di comune accordo di separarsi. Il 40enne tattico è arrivato al Kraichgau dall'FC Bayern Monaco II di terza divisione nell'estate 2020. Sia lui che il suo assistente David Krecidlo, 38 anni, lasceranno il club.

"Negli ultimi mesi abbiamo espresso in modo coerente e chiaro il nostro apprezzamento per Sebastian Hoeness come allenatore e come persona. Questo è un altro motivo per cui questa decisione non è stata facile per noi", ha spiegato il direttore del calcio del TSG Alexander Rosen. Ma dopo un'analisi iniziata anche prima dell'ultima giornata, dobbiamo ammettere che i risultati e gli eventi degli ultimi due mesi hanno oscurato molti dei numerosi aspetti positivi che questa stagione ha sprigionato e ci hanno portato a occupare il quarto posto in un punto. La domanda fondamentale che dovevamo porci dopo queste impressioni negative era se, in questo contesto, noi come club potevamo iniziare la nuova stagione senza ostacoli. Dopo discussioni approfondite, abbiamo risposto insieme a questa domanda negativamente ", ha continuato Rosen.

"Siamo sempre stati consapevoli delle circostanze che hanno accompagnato permanentemente Sebastian durante il suo primo periodo da allenatore nel calcio professionistico", ha aggiunto il direttore del calcio del TSG. Gli infortuni prolungati a giocatori chiave hanno ostacolato progressi costanti la scorsa stagione, così come le infezioni da corona contratte da numerosi giocatori. Questo, ha detto, è sempre stato preso in considerazione nella valutazione del lavoro dell'allenatore e della squadra. Tuttavia, il brusco crollo di questa stagione nel giro di poche settimane - con nove partite consecutive senza vittorie - ha spinto la dirigenza a rivalutare la situazione.

"Siamo molto dispiaciuti per questo sviluppo, sia a livello sportivo che personale", ha detto Rosen. "Dopo le delusioni delle ultime settimane, ora si tratta di "guardare avanti di nuovo e accendere nuove energie per la prossima stagione", ha aggiunto. "A tal fine, non apporteremo solo modifiche alla posizione di allenatore", ha detto Rosen, mentre riflette sul lavoro che ci aspetta nelle prossime settimane: "Ringraziamo Sebastian Hoeness per il lavoro svolto e gli auguriamo tutto il meglio per la sua futura carriera di allenatore".

"A seguito di una discussione dettagliata con Alexander Rosen e la dirigenza del club ieri pomeriggio, abbiamo deciso insieme di porre fine alla nostra collaborazione. Le ultime due stagioni sono state caratterizzate da circostanze avverse, ma anche da successi. Nelle ultime settimane abbiamo condotto un un'analisi approfondita del nostro lavoro insieme e non siamo riusciti a raggiungere un consenso sulla direzione futura del Club. Pertanto, ai miei occhi è logico un'amichevole separazione delle strade. Ringrazio espressamente Alex Rosen, la squadra, la dirigenza e tutti i dipendenti per la loro collaborazione fiduciosa e augurano a TSG e ai loro fan tutto il meglio e ogni successo per il futuro", ha affermato Sebastian Hoeness.

In totale, Sebastian Hoeness ha supervisionato 81 partite del TSG Hoffenheim dalla panchina. In 68 partite di Bundesliga, cinque DFB-Pokal e otto partite di Europa League, ha registrato 32 vittorie, 19 pareggi e 30 sconfitte. La sua squadra aveva una differenza reti totale di 152-141 e una media di punti a partita di 1,42.