Damiano Tommasi scende in campo: sarà candidato Sindaco di Verona

29.10.2021 00:15 di Maria Lopez   vedi letture
Fonte: Gazzetta.it
Damiano Tommasi scende in campo: sarà candidato Sindaco di Verona

Verona lo aveva lanciato sui campi da calcio (vestì il gialloblù dal 1993 al 1996: 44 presenze e tre gol) per poi farlo conoscere a mezzo mondo, calcistico e non. E per Verona, oggi, scende in campo come candidato sindaco alle elezioni amministrative del prossimo anno nella coalizione di centrosinistra. Damiano Tommasi, ex Nazionale azzurro, avrebbe infatti sciolto le riserve e accettato la sfida.

"Ha dato la disponibilità a confrontarsi con tutte le realtà per un’idea alternativa di città, in vista della formalizzazione della sua candidatura - si legge in una nota emessa dalla coalizione -. Inizia un percorso che è un’opportunità e che chiede a tutti di mettersi in gioco per un grande progetto".

Di Sant’Anna d’Alfaedo, in Lessinia, sposato, sei figli, diploma di ragioniere, Tommasi abita a Valpolicella. Ma che cosa lo ha spinto nella sua scelta? Questione di riconoscenza verso la "sua" città? Probabile. D'altra parte, riconoscenza è un termine che sembra appartenere al vocabolario dell'ex giocatore della Nazionale. Da giocatore della Roma (1996-2006), si ruppe il crociato. Era l'estate del 2004. E per lui iniziò un lungo calvario. Tommasi perse una stagione intera e lui, per gratitudine nei confronti del club giallorosso che lo aveva curato e aspettato, chiese di rinegoziare il contratto firmandone uno di un anno al minimo sindacale di 1.500 euro al mese.