Ex calciatore condannato ad un anno e due mesi: aveva una serra di marijuana

02.03.2021 16:20 di Anna Laura Giannini   Vedi letture
Ex calciatore condannato ad un anno e due mesi: aveva una serra di marijuana

Una parabola discendente quella dell'ex calciatore di, tra le tante, Parma, Roma, Juventus ed Inter, Gigi Sartor. Arrestato insieme ad un amico in flagranza di reato due settimane fa mentre stava coltivando una serra di marijuana in un casolare nel parmense (Lesignano Palmia), è stato condannato ad un anno, due mesi e venti giorni di reclusione dal tribunale di Parma.

Essendo incensurato, il quarantaseienne ha avuto la sospensione della pena ottenendo le attenuanti generiche. Luigi Sartor per ora resterà ai domiciliari anche se il suo legale ha chiesto ed ottenuto di fare volontariato in una comunità di recupero per tossicodipendenti. Rischia tuttavia di dover scontare nove mesi di carcere qualora dovesse passare in giudicato l'attuale condanna.