FIGC, annunciati i nuovi allenatori abilitati UEFA A

25.01.2024 06:30 di Massimo Poerio   vedi letture
FIGC, annunciati i nuovi allenatori abilitati UEFA A

Sono stati ufficializzati dal Settore Tecnico i nuovi allenatori UEFA A che si sono abilitati dopo aver sostenuto nei giorni scorsi a Coverciano gli esami finali del corso.

Con questa qualifica gli allievi – che da ottobre a dicembre hanno seguito nelle aule e sui campi del Centro Tecnico Federale le 192 ore di lezione – potranno allenare tutte le squadre giovanili (comprese le Primavera), tutte le femminili e le prime squadre maschili fino alla Serie C. Potranno inoltre essere tesserati come allenatori in seconda nei due maggiori campionati maschili, ovvero in Serie B e in Serie A.

Tra i neoallenatori UEFA A presente anche il Ct della Nazionale italiana di Beach Soccer, Emiliano Del Duca, campione d’Europa sulla sabbia di Alghero lo scorso settembre e che a febbraio sarà impegnato con gli Azzurri a Dubai per la fase finale della Coppa del Mondo.

Alla luce degli esami finali, il migliore del corso è risultato Andrea Scandroglio, che si è abilitato con il massimo dei voti, 110 su 110. Da segnalare inoltre le prove finali fatte registrare da Davide Berti, Matteo Parma, Matteo Pastorino e Giorgio Schiavini, attuale allenatore in seconda di Rita Guarino all’Inter Women.

Di seguito, l’elenco completo dei neoallenatori UEFA A:
Cristian Antonio Agnelli, Davide Berti, Denis Biavati, Diego Bistore, Andrea Bovo, Fabio Calliari, Marco Canestro, Leonardo Cavallieri, Vincenzo Colombo, Mauro Coltrini, Vincenzo De Martino, Gianluca De Vico, Emiliano Del Duca, Vito Garzione, Marco Girardi, Angelo Iervolino, Marco Lonzi, Michele Mafficini, Giuseppe Maiuri, Francesco Mascaro, Andrea Giuseppe Massolini, Marco Merola, Matteo Parma, Matteo Pastorino, Gian Luca Petruzzelli, Roberto Ragno, Alessandro Riccio, Emiliano Rossini, Elvio Sanna, Davide Santeramo, Andrea Scandroglio, Filippo Scarani, Giorgio Schiavini, Diego Tarini, Nicola Tramutola, Roberto Valmori, Marco Vernacchio e Francesco Viglietta.