Il derby partenopeo va al Pomigliano: battuto il Napoli

11.12.2021 15:45 di Francesco Vigliotti   vedi letture
Il derby partenopeo va al Pomigliano: battuto il Napoli

Il derby va al Pomigliano che, nonostante l’inferiorità numerica, supera il Napoli per due ad uno e fa un balzo in avanti verso la salvezza. Masticano amaro le azzurre, punite da una giocata sontuosa di Ippolito proprio nel loro momento migliore.
Con Deppy ancora ai box e Di Marino non al meglio, Domenichetti e Castorina hanno rilanciato Corrado in difesa e Soledad in avanti con Severini a centrocampo (Blanco in tribuna).

Pomigliano subito pericoloso sugli sviluppi di un angolo con il destro di prima intenzione di Moraca (espulsa sul finire della prima frazione per un brutto spintone a Erzen) deviato in corner da Corrado. Le padrone di casa hanno fatto gol con una ripartenza di qualità al minuto undici grazie a Salvatori Rinaldi, ben imbeccata da Tudisco: Aguirre si è opposta ma nulla ha potuto. Pronta la reazione ospite con un destro dal limite di Sara Tui deviato in angolo da Cetinja. Con il Pomigliano in dieci per il rosso a Moraca, le azzurre hanno spinto forte (al 37’ destro di Erzen e respinta del portiere) anche se Banusic ha avuto una buona occasione calciando addosso ad Aguirre.

Pronti via nella ripresa e gol annullato per offside a Popadinova dopo un destro di Soledad deviato da Cox (subito dopo protesta Napoli per un contatto in area Cetinja-Aguirre). Il Pomigliano si è rivisto con Salvatori Rinaldi (girata bloccata da Aguirre). Il Napoli ha pareggiato al 22’ con Goldoni che ha sfiorato il pallone mandandolo in rete dopo il palo colpito da Erzen di testa ed il tap-in di Abrahamsson che comunque sarebbe stato vincente. Uno ad uno meritato e Pomigliano che però ha trovato la forza di riversarsi in avanti con Tudisco (destro fuori) e poi con Ippolito che ha pescato il jolly del 2-1 con una meravigliosa giocata personale (dribbling, veronica sulla palla e tocco di punta all’angolino). Nel finale, palla gol per il Napoli con Cox che ha anticipato di un soffio Porcarelli, le speranze azzurre sono finite lì.

POMIGLIANO-NAPOLI FEMMINILE 2-1

POMIGLIANO (4-3-1-2) Cetinja ; Augustine (dal 27 s.t. Apicella), Luik, Cox, Fusini; Tudisco, Vaitukaityte, Ferrario; Banusic; Moraca, Rinaldi (dal 19’ s.t Puglisi) (James, Apicella, Varriale, Massa, Ippolito, Capparelli, Schioppo, Lombardi). All.: Panico
NAPOLI FEMMINILE (4-4-2) Aguirre; Abrahamsson, Garnier (dal 13’ s.t. Capitanelli), Corrado, Awona; Erzen, Tui, Severini (dal 41’ s.t. Colombo), Goldoni (dal 41’ s.t. Porcarelli); Soledad, Popadinova (Chiavaro, Di Marino, Imprezzabile, Colombo, Porcarelli, Toniolo, Kuenrath). All.: Domenichetti
Arbitro: Panettella di Gallarate (Rispoli-Spataro/Spina)
MARCATORI: Salvatori Rinaldi (P) 11’ p.t., Goldoni (N) 22’, Ippolito 38’ s.t.
Note: pioggia battente e vento freddo. Spettatori 250 circa. Espulsa Moraca (P) per condotta violenta al 34’ p.t. Amm.: Popadinova, Garnier, Soledad, Capitanelli (N). Rec.: 0’ p.t., 5’ s.t.