Lucchese, il ds Deoma continua a lavorare sulle conferme

01.07.2020 11:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: Diego Checchi - gazzettalucchese.it
Lucchese, il ds Deoma continua a lavorare sulle conferme

Nessuna novità di giornata particolare sul fronte rossonero. Il direttore Daniele Deoma sta continuando con i colloqui con i giocatori che hanno vinto il campionato di Serie D e tra giovedì e venerdì ne avrà altri.  Contemporaneamente, il direttore si sta guardando i play off e i play out per valutare al meglio tutte le squadre che vi partecipano e capire se ci sono che fanno al caso della Lucchese. Per il mercato in entrata, bisognerà aspettare prima di tutto le regole d'ingaggio e capire se ci sarà il minutaggio e come verrà fatto, e quanti prestiti si potranno prendere (nella stagione passata erano 6); si dovrà anche capire da quale anno partiranno gli under. Insomma tutte cose che la Lega dovrà stabilire presto e solo dopo la Lucchese potrà agire di conseguenza.

Da quello che abbiamo capito, non ci saranno acquisti a stretto giro di posta, per questo bisognerà aspettare ancora qualche settimana. C'è chi ipotizza che il prossimo campionato possa iniziare il 12 o il 19 settembre prossimi, in questo caso la Lucchese si ritroverebbe a fine luglio oppure ai primi di agosto. Certamente le date di inizio del campionato verranno stabilite dopo la fine di questi play out ed è possibile che già entro questa settimana si possa sapere qualcosa di certo.

Per quanto riguarda la Coppa Italia, sembra essere ancora tutto in alto mare, ma una cosa la possiamo dire: se la Lucchese dovesse partecipare alla Coppa Italia parteciperebbe a quella di Serie C, perché fino ad ora, a quella di A e B hanno sempre partecipato le seconde classificate dei gironi di Serie D. Intanto, dal primo luglio sarà ratificato l'ingaggio della nuova segretaria Deborah Catastini, proveniente dall'Empoli. Per quanto riguarda il ritiro estivo, Fiumalbo  non è più nel novero delle località che sono candidate mentre la più probabile è Castelnuovo anche se non si escludono sorprese dell'ultima ora.