Pavia, c'è l'accordo con Balla

13.06.2018 13:00 di Ermanno Marino  articolo letto 437 volte
Fonte: la provincia pavese
Pavia, c'è l'accordo con Balla

Manca solo la firma ma tra Besmir Balla e il Pavia ma si va verso il rinnovo. A confermarlo son entrambe le parti: società e calciatore. L’esterno offensivo albanese è stato visto diverse volte negli ultimi giorni in via Alzaia.

Il giocatore è rimasto a Pavia anche nelle settimane post campionato, ma a breve lascerà l’Italia per le vacanze estive in Albania. È stato, quindi, un intenso confronto quello tra Balla e l’amministratore delegato Giacomo Brega; di sicuro c’è la volontà di entrambe le parti di continuare insieme e in questa trattativa il nuovo tecnico azzurro Patricio D’Amico è stato parte in causa in attesa di avere un sì sulla permanenza del calciatore albanese al Pavia.

«La realtà a oggi è quella di cui si parla da tempo – spiega Brega – Balla è un giocatore che ha fatto bene con il Pavia in questa stagione di serie D e ha richieste importanti, anche da categorie superiori. Ne abbiamo parlato con lui che ha sempre ribadito di essersi trovato bene e se ci fossero le condizioni giuste per farlo vorrebbe restare in azzurro. La società sta facendo di tutto per accontentarlo e Balla stesso ha capito gli sforzi che si stanno facendo per mantenerlo a Pavia».

Soprattutto il Rimini, neopromosso in Lega Pro dopo la vittoria nel girone D di serie D davanti all’Imolese, e nelle ultime ore anche la Pro Patria, avrebbero corteggiato insistentemente Balla che, però, alla vigilia di lasciare Pavia per le vacanze è altrettanto chiaro, e salvo colpi di scena, a luglio quando effettivamente si potrà mettere nero su bianco l’accordo con i tesseramenti per la nuova stagione, si dice pronto a mettere la firma sul contratto con il Pavia.

«È vero che ho avuto diverse richieste sia in serie D e qualcuna in C – dice l’esterno d’attacco albanese – Interessanti anche dal punto di vista economico ma come ho sempre detto, prima di tutto alla società e poi ai tifosi che me lo chiedevano, l’intenzione era quella di rimanere qui a Pavia. Qui mi sono trovato molto bene e vorrei disputare un’altra stagione positiva con quelli che saranno i miei compagni. Ora partirò per le vacanze. Poi a luglio sono pronto a tornare a Pavia...».

Una promessa ufficiale da parte di Balla pronto a vestire la maglia azzurra anche il prossimo anno sotto la guida di mister Patricio "Pato" D’Amico. Con il portiere Andrea De Toni oggi Balla dovrebbe essere uno dei tasselli fondamentali della prossima squadra azzurra, come peraltro più volte ribadito dal nuovo tecnico Patrico Pato D’Amico; con lui sicuramente in attacco si punta su Riccardo Franchini, che come ’98 sarà Under ed è chiamato a una stagione di ulteriore crescita in serie D e ha tutte le caratteristiche tecniche per farlo. Tra gli Under in questi giorni, dopo che nelle scorse settimane era stato sentito Simone Damo arrivato in prestito dall’Inter a gennaio via Cremonese che difficilmente rimarrà in azzurro, l’ad Brega e il mister D’Amico hanno parlato anche con i tre ’99 Baggi, Greco e Guerrini (fino al 30 giugno tesserati per il Torino che potrà metterli sotto precontratto o lasciarli liberi).