Ciarcelluti punisce l'Ostiamare. In Coppa avanza il Pineto

09.10.2019 23:39 di Ermanno Marino   Vedi letture
Ciarcelluti punisce l'Ostiamare. In Coppa avanza il Pineto

Si è chiusa al "Mimmo Pavone e Alessandro Mariani" di Pineto, ai sedicesimi di finale, l'avventura stagionale dell'Ostiamare nella Coppa Italia di Serie D.

Il punteggio finale di 1 a 0 (rete di Ciarcelluti al 17' del primo tempo ndr) premia la compagine teramana - qualificata agli ottavi di finale contro la vincente di Torres-Aprilia - ma penalizza oltremodo un' Ostiamare la quale, senza tanti protagonisti, tra infortunati e squalificati, ma con un gruppo fantastico, che anche oggi è sceso in campo e ha dimostrato qualità importanti, sia tecniche che caratteriali, meritava ampiamente di prolungare la sfida ai rigori. 

Anzi, ancor prima del gol decisivo, realizzato dalla formazione di Rachini, era stata l' Ostiamare a rendersi pericolosa, sfiorando il gol con Petrini, anticipato di un soffio, in area, su assist di Tortolano. Poi, dopo la disattenzione difensiva costata, di fatto, la gara, e la traversa di Pippi, i lidensi sono tornati a premere e a sfiorare il pari con una doppia combinazione Tortolano-Scaccia. Poco dopo la mezzora Scaccia riceve l'assist del compagno ma manda fuori di testa, poi al 35', sempre su invito di Tortolano, l'undici lidense colpisce di testa, ma trova la respinta miracolosa di Shiba. 

Nella ripresa, poi, il Pineto si limita a contenere (solo Pippi, in una circostanza, ha la palla sul sinistro del 2 a 0, ma manda alto), mentre l'Ostiamare, come detto, è fantastica, per generosità e orgoglio, e fino alla fine attacca a caccia del pari. Ci prova Ramacci, in diagonale, ma Shiba è ancora decisivo, poi Tortolano conclude, sull'invito di Pedone, ma la palla finisce tra le braccia del portiere del Pineto. Il forcing finale non regala i frutti sperati, e al fischio finale del signor Capriuolo di Bari, è il Pineto a far festa.

La Società Ostiamare ci tiene a ringraziare la Dirigenza del Pineto per l'accoglienza e l'ospitalità mostrata nei confronti della Società biancoviola e di tutti gli atleti lidensi. Un ringraziamento sincero al Pineto Calcio e un in bocca al lupo per il prosieguo del campionato.