Il Dattilo Noir si sente già in Serie D e comincia a programmare

Eccellenza Sicilia
19.05.2020 17:00 di Nicolas Lopez   Vedi letture
Fonte: giornale di sicilia
Il Dattilo Noir si sente già in Serie D e comincia a programmare

La decisione della Lega Nazionale Dilettanti di dichiarare chiusi i campionati cristallizzando le classifiche al momento attuale «è una delle soluzioni possibili, forse anche quella che in questo momento ha maggiori chances di essere approvata, ma - dice Giuseppe Scarcella, direttore sportivo del Dattilo Noir - ancora nulla di deciso. Capisco che i tifosi attendono di sapere l’epilogo di questa strana e disgraziata stagione, che l’attesa è febbrile, ma siamo giunti quasi alla fine»

. Infatti, dopo domani, durante la riunione convocata dalla Lega Nazionale Dilettanti si avrà la decisione finale. «Noi siamo pronti sia a ritornare in campo, sia a programmare la prossima stagione che, in quanto capolista - aggiunge Scarcella - ci vedrebbe allineati ai nastri di partenza della Serie D». In questa ipotesi c’è da affrontare il problema della omologazione del campo sportivo «Giovanni Mancuso».

Quando il Paceco vinse il campionato di Eccellenza non si riuscì a mettere a norma l’impianto e la squadra disputò l’intera stagione al Provinciale. Per essere in regola con la Serie D occorre delimitare una zona riservandola alle tifoserie avversarie, mettere le panchine più lunghe, sistemare gli spogliatoi e creare la sala stampa. Accorgimenti tutto sommato non impossibili da realizzare. Nel primo caso si può utilizzare lo spazio dietro la porta più lontana dagli spogliatoi installando una tribunetta, o quella che c’è nel campo di Dattilo o quella della palestra comunale, peraltro chiusa. Per gli spogliatoi possibile creare un muro divisorio mentre la sala stampa può essere realizzata vicino al campetto di allenamento, con un prefabbricato.

Ma tocca all’amministrazione comunale, proprietaria dell’impianto, decidere quali lavori attuare. «La questione è all’attenzione del sindaco (che peraltro, oltre ad essere omonimo del ds, è anche di Dattilo) che ci ha assicurato l’intervento della amministrazione comunale. Nel momento in cui avremo la certezza della Serie D - conclude Scarcella - sono certo che il sindaco attiverà tutte le procedure per far si che il “Giovanni Mancuso” possa ospitare l’anno prossimo le nostre gare interne».