Virtus Bolzano, il presidente Oberrauch a NC: «Covid non più una sorpresa, bisogna avere regole chiare»

14.11.2020 09:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Virtus Bolzano, il presidente Oberrauch a NC: «Covid non più una sorpresa, bisogna avere regole chiare»

La Lega Nazionale Dilettanti ha scelto: la serie D si ferma per permettere di recuperare buona parte delle oltre 100 partite non disputate finora. La redazione di notiziariocalcio.com ha deciso di sentire il parere di quanti più addetti ai lavori possibile.

Oggi è il turno di Robert Oberrauch presidente della Virtus Bolzano: «Mi sembra un po' una decisione a metà: se si disputano i recuperi, si potrebbe giocare anche il campionato. Sembra che possa arrivare un regolamento più chiaro, bisogna fare esami per il covid ben strutturati e 48 ore prima della partita, ma la LND deve aiutarci in questa fase. Il senso di fermarsi il campionato dovrebbe essere quello di adeguarsi ai problemi del paese, ma poi non ha senso organizzare i recuperi: servono regole chiare. Cosa succede se hai un positivo? Cosa se ne hai 2 o 3? Servirebbe più chiarezza, ormai il covid non è più una sorpresa, dobbiamo essere pronti. Urge un regolamento, qualsiasi esso sia. Un'idea sarebbe quella dei tamponi veloci obbligatori a 48 ore della gara e, fino a 2-3 positivi si gioca, oppure se ne hai dai 4 in poi si può chiedere il rinvio. Per fare i tamponi a trenta persone prima delle gara c'è bisogno di un sostegno, già ci hanno fatto pagare per intero la quota d'iscrizione sia quest'anno che lo scorso anno, noi siamo la D, mica la serie A?!»